venerdì, 26 novembre 2010

Poltiglia bordolese Verderame pasta Caffaro Ossicloruro di rame Cuthiol

Come evitare confusioni

Poltiglia bordolese? Verderame? Pasta caffaro? Ossicloruro di rame? Cuthiol? e altri prodotti simili? che confusione!!!

Leggi il resto di questo articolo…

giovedì, 25 novembre 2010

Piccoli giardini: “una stanza all’aperto di poco meno di 100 m2”

Valery Garden a Pordenone

A Pordenone, una nostra socia ha cercato di “creare” un giardino “pieno” di ricordi ed emozioni.

La superficie del giardino è circa di 100 m2, di questo spazio viene sfruttato ogni millimetro quadrato.

Leggi il resto di questo articolo…

giovedì, 18 novembre 2010

Araglia Polisha Fabian: “ammalata”

Richiesta di aiuto

Chiedo aiuto ai nostri esperti giardinieri: una mia amica possiede una Araglia Polisha Fabian che continua a perdere le foglie mentre le macchie di ruggine diventano sempre piú grandi e minacciose.

Come si puó aiutare questa mia carissima amica e anche la sua pianta?

Grazie

Leggi il resto di questo articolo…

mercoledì, 17 novembre 2010

Spaghetti alla chitarra con guanciale e zafferano (Crocus Sativus)

Ingredienti (per quattro persone):

  • 360 grammi spaghetti alla chitarra possibilmente all’uovo
  • 200 grammi guanciale
  • olio extra vergine oliva
  • vino bianco
  • sale
  • alcuni cucchiai di panna fresca
  • peperoncino
  • zafferano (Crocus Sativus)
  • formaggio grana o pecorino (non indispensabili)

Preparazione:

Ungere con poco olio il tegame e versare il guanciale tagliato a dadini.
Aggiungere peperoncino a piacere e rosolare sfumando poi con un po’ di
vino bianco.

A cottura quasi ultimata aggiungere il sale, la panna e lo zafferano.
Nel frattempo cuocere la pasta, che sarà poi unita al condimento
direttamente nel tegame.

Altre info sullo zafferano:
domenica, 7 novembre 2010

Casetta per le coccinelle

dimora per coccinelle

Seguendo i consigli di Annamaria, ho realizzato questa “modesta dimora” per le coccinelle.

sabato, 6 novembre 2010

Escursione: pai trois di une volte 2010

Domenica 14 novembre 2010

Pai Trois Di Une Volte

La Pro Loco Colloredo di Soffumbergo

Con l’autorizzazione del Comitato Provinciale FIASP di Udine organizza a Campeglio di Faedis la 6 edizione di “Pai Trois di Une Volte” una manifestazione podistica non competitiva a passo libero aperta a tutti di km 7 e 16

Leggi il resto di questo articolo…

venerdì, 5 novembre 2010

Punta Bellagio – Como

Alcune foto di Punta Bellagio sul lago di Como


Leggi il resto di questo articolo…

venerdì, 5 novembre 2010

Giardino “mobile”

giardino mobileUna curiosa foto scattata in Francia.

venerdì, 5 novembre 2010

Orticolario 2010

A Cernobbio lago di Como presso Villa Erba si svolge la fiera florivivaistica Orticolario riproposta dopo anni in collaborazione con la già famosissima mostra Orticola di Milano di maggio.

Leggi il resto di questo articolo…

martedì, 2 novembre 2010

Giardini Aperti 2011: il pieghevole

La bozza del pieghevole

L’Ente Turismo Friuli Venezia Giulia ha preparato la bozza del pieghevole per la manifestazione “Giardini Aperti 2011”

Leggi il resto di questo articolo…

lunedì, 1 novembre 2010

Un giardino da visitare: Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani

villa Barbarigo Pizzoni Ardemani

villa Barbarigo Pizzoni Ardemani

La villa (XVII secolo) è immersa in uno dei più importanti ed integri giardini d’epoca esistenti. Notevole anche il labirinto e l’ingresso monumentale.
Calata nel dolce scenario dei Colli Euganei, la sobria ed elegante Villa Barbarigo stupisce il visitatore con il suo magnifico parco, splendido esempio di giardino all’italiana considerato fra i più importanti ed integri d’Europa.

Leggi il resto di questo articolo…

lunedì, 1 novembre 2010

Piante spontanee

E poi le chiamano piante spontanee

Da sempre le piante e i fiori che nascono spontanei nei campi e nei boschi appaiono bellissimi. Nell’ammirarli ti vien da pensare al fatto che nessuno si è rotto la testa per armonizzare i colori, nessuno ha cercato il terreno adatto o la posizione giusta. Eppure sono perfette! Sono nate e si sono sviluppate secondo il loro – chiamiamolo – istinto. E noi le vogliamo nel nostro giardino, perché siamo sazi dei prodotti dei vivai e della docilità con cui obbediscono ai nostri progetti.

Io, sulla scia delle bustine di Elisa (Semen Nostrum), le osservo da anni e ho constatato che sono difficilissime ed è inutile darsi da fare, se loro non vogliono crescere dove noi tentiamo di sistemarle.

Per spiegarmi meglio, vorrei raccontare di alcuni miei tentativi, falliti e no.

Leggi il resto di questo articolo…


Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo