martedì, 17 maggio 2011

Andare alla scoperta dei tesori verdi con Giardini aperti 2011

Articolo tratto dal MESSAGERO VENETO del 14 maggio 2011

Andare alla scoperta dei tesori verdi con Giardini aperti
Domani, dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 al tramonto occasione per gli appassionati in provincia di Udine

Dopo il grande successo della scorsa edizione, quest’anno si replica: oggi nelle provincie di Pordenone, Gorizia e Trieste e domani in quella di Udine, il Friuli Venezia Giulia aprirà nuovamente i più bei giardini di tutta la regione al pubblico. L’iniziativa, che si svolgerà anche in caso di pioggia, nasce dall’idea del circolo di giardinaggio gli “Amici in Giardino” di Palmanova ed è supportata dall’Agenzia TurismoFVG. Non solo vivai, parchi e giardini pubblici, ma ben 60 giardini privati apriranno i loro cancelli a tutti i curiosi e appassionati di florovivaismo e giardinaggio.

E il tutto gratuitamente, con il solo obiettivo di condividere il proprio giardino con gli altri e dimostrare quanto questi possano essere importanti per la valorizzazione del territorio. I “tesori verdi” potranno essere ammirati dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 fino al tramonto. Per sapere dove si trovano, basta chiedere materiale informativo al circolo “Amici in giardino” di Palmanova (info: www.amicingiardino.it) o in tutti gli uffici turistici TurismoFvg.
Ci sono giadini aperti praticamente in tutta la provincia, cominciando da Udine, con quello di Michela Rizzi Fabiani, in via Giuliani 6, proseguendo con Aiello, dove è aperto quello di Sergio Muchiut, in via Marconi 16 , mentre ad Aquileia si può visitare quello di Cristina Boccanegra, in via della Stazione. Ad Arta Terme ci sono ben 13 giardini aperti. Per questo è stata preparata una piantina. Così come a Moruzzo, dove si possono fare otto tappe. A Castions delle Mura (Bagnaria Arsa) è aperto quello di Britta Costantini Scala, in via Tre Ponti 1, e a Cassacco, in località Martinazzo, quello di Roberta Mattioni. A Cividale, si possono vedere i tesori floreali di Rosa Rubini, in via Case Rubini, a Cervignano quelli di Loredana Sant-Pillinini, in via Divisione Julia 72, e a Clauiano quelli di Elisabetta Foffani, in piazza Giulia 13.
A Codroipo, i giardini aperti sono quelli di Rosalba Bruni, in via G. Da Tolmezzo 75, e di Luigi Pallotti, in via Codroipo 73, mentre a Fiumicello è visitabile quello di Romeo Comunello, in via Pizzacca 9. A San Giorgio di Nogaro, tappa verde da Riccardo Turchetti, in via Chiarisacco 41, a San Giovanni al Natisone da Vito Corgnali, in via Casali 90, e a Sedegliano da Eugenio Valoppi-Tabin, in via Osoppo 44. A Leonacco di Tricesimo si possono vedere i “tesori” di Gianni Vicario, in via Osoppo 22, e a Trivignano quelli di Elena Zoratto Orgnani in via Roma 74. A Varmo, in municipio, sarà consegnata una mappa del percorso, i tagliandi per usufruire di colazione, aperitivo e pranzo a costo agevolato presso esercenti locali. Inoltre, nella sala consigliare (al secondo piano), c’è la mostra di quadri del rigoglioso territorio locale, presente l’autore Saverio Martin. Da segnalare il giardino dei bambini della scuola materna G. Bini. Infine, a Venzone ha aderito all’iniziativa Maria Rosa Pilotto, in via Porta San Genesio.
Il progetto “Giardini Aperti” desidera affermare il valore del giardino (nella foto, il “Rosa mundi” di Fiumicello) nella vita di tutti i giorni, sia questo pubblico o privato. I giardini sono infatti una grande risorsa per il territorio, così importante per la valorizzazione del paesaggio da incidere anche sul gradimento dei turisti. Davvero un’occasione da non perdere per tutti i curiosi e gli appassionati che vogliono non solo trascorrere una giornata diversa, ma dare anche un riconoscimento, in termini di affluenza, a tutti i privati che si sono resi disponibili per la realizzazione della manifestazione. Il materiale informativo dell’evento dove sono segnalati tutti i giardini aperti è reperibile al circolo “Amici in giardino” di Palmanova e in tutti gli uffici turistici TurismoFvg. Per informazioni: Circolo di giardinaggio “Amici in giardino” www.amicingiardino.it.

Link al sito: Messaggero Veneto

Altri articoli del Messaggero Veneto




Lascia un commento

Devi effettuare il Login per scrivere un commento.



Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo