mercoledì, 10 luglio 2013

Appuntamento mensile del Circolo Amici in Giardino: luglio 2013

MERCOLEDI’ 17 luglio ORE 17:30
a Palmanova (UD)

Cari amici giardinieri,
mercoledì prossimo,17 luglio avremo l’onore di avere nostro ospite Daniele Mongera, fondatore e presidente dell’Associazione Maestridigiardino di cui vi ho parlato già in altre occasioni.

“I giardinieri scrivono. L’hanno sempre fatto. Tolgono gli stivali, sfilano i guanti, scrollano il pullover e aprono un diario. Potano appunti e vangano; innestano frasi e annaffiano. È un mestiere pratico, terricolo, ma sfugge come le stagioni; obbliga a un lavoro duro, ma effimero. Dove i bilanci sono affidati al tempo di un fiore, o di un frutto, che solo le parole sanno trattenere. Allora scrivono.”.. e durante la primavera e l’estate, alcuni di voi hanno avuto il piacere di ricevere e leggere alcuni libri delle due collane curate da Mongera e altri ne hanno richieste copie.

E di questo ci parlerà il dottor Mongera, facendo una presentazione del progetto editoriale dell’Associazione Maestri di Giardino, sulle sue motivazioni e sulla sfida in esso contenuta ed una panoramica dei libri fin qui pubblicati e delle opere in fase di elaborazione, cercando di evidenziare il nesso che esiste tra scrivere e far giardino e sull’ispirazione verso quest’ultimo che nasce da una buona scrittura.

Ci parlerà della vita e dei progetti degli autori, vivaisti, progettisti, uomini e donne “normali”, accomunati dalla passione per il giardino.

Veneziano di terraferma, Daniele Mongera ha studiato Architettura presso l’Istituto Universitario della città lagunare, frequentando nel 1989 il corso di Composizione condotto da Ippolito Pizzetti. Dopo questa esperienza ha quindi deciso di trasformare in lavoro la naturale inclinazione per il giardino. Nel 1991 ha intrapreso una rarefatta attività di progettazione, mai di fatto interrotta, cui ha fatto seguito la collaborazione con riviste locali e nazionali sui temi del giardino e del paesaggio. Per alcuni anni ha lavorato per il bimestrale Acer, in un ruolo però commerciale, diventando nel frattempo giornalista pubblicista. Nel 2001 è stato chiamato dal mensile VilleGiardini a curare “Vita in giardino”, rubrica introduttiva alla sezione più “verde” della rivista. Dal 2004 in poi gli sono state affidate poi altre rubriche quali “Fiore del mese”, “Il Vivaio” e, dal 2008, “Calendario”, scrivendo talvolta anche di giardini e di terrazzi. Successivamente si sono aggiunte le collaborazioni ai periodici Rosanova, Gardenia e Myself. Per Vittorelli Edizioni di Gorizia ha pubblicato nel 1999 una raccolta di articoli dal titolo Bustine di Flora. Dieci anni dopo è uscito I giardini di San Liberato, primo garden book realizzato da Grandi Giardini Italiani. È socio fondatore e presidente dell’Associazione Maestri di Giardino, di cui cura anche le due collane editoriali.

I libri finora usciti sono:

  • Ballando sui tavoli, di Rita Paoli (contributi di Anna Peyron, Maury Dattilo, Daniele Mongera e Flavia Vicenzetto
  • Ritorno a Valverde, di Ester Cappadonna (prefazione di Clare Littlewood)
  • Raccoglitore di semi, di Valerio Gallerati (prefazione di Antonio Perazzi)
  • Come un giardiniere, di Paolo Tasini (introduzione di Paolo Tasini e Daniele Mongera)
  • Mille Salvie, di Elisa Benvenuti (prefazioni di Filippo Alossa e Mario Mariani)
  • Cosa c’è sotto – considerazioni sulla terra, di Diana Pace (prefazione di Nicola Savio)
  • Frutti dell’Amicizia, di Mariangela Bonavero e Bartolomeo Gottero (prefazioni di Paolo Pejrone e Anna Ferro)
  • Specimens, di Maria Laura Beretta (introduzione di Paolo Rumiz, postfazione di Daniele Mongera)
  • Sulle Palme, di Mirco Bagaloni (prefazione di Ermanno Casasco, postfazione di Danilo Bitetti)

Chi ha piacere di ordinare i libri me lo faccia sapere che facciamo un ordine cumulativo e ce li facciamo portare.

Buon giardinaggio




Lascia un commento

Devi effettuare il Login per scrivere un commento.



Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo