giovedì, 7 agosto 2014

Attrezzi per una corretta Green Gym

Si sa che lavorare in giardino fa bene alla mente…

ma è anche un “esercizio fisico” come ha dichiarato il medico William Bird, membro dell’associazione BCTV (British Trust for Conservation Volunteers) e teorico della Green Gym,

questi sono gli attrezzi e i loro effetti “benefici“…

Attrezzi per una corretta Green Gym

immagine inviata da Ramona (personal trainer di Giuliana e Luigi)

giovedì, 3 aprile 2014

Pollice Verde Gorizia 2014

Da venerdì 4 a domenica 6 aprile 2014

Orario: dalle 10.00 – 20.00 INGRESSO LIBERO

Sede espositiva: Gorizia, Quartiere fieristico Via della Barca, 15 – 34170 Gorizia

10a edizione

Esposizione e Mostra Mercato dedicata al giardino, all’orto, al verde urbano, all’ecologia, al vivere l’aria aperta

Pollice Verde 2014

Con Pollice Verde Gorizia celebra la Primavera… Piante e fiori per vivere in un ambiente più sano, più bello e per conoscere e rispettare l’ambiente e la natura. Il grande successo di visitatori delle ultime edizioni riconferma Pollice Verde un ottimo strumento commerciale e promozionale per le aziende del settore.

Dal 4 al 6 aprile 2014 appuntamento a Gorizia dove saremo presenti con lo stand di “Amici in Giardino”.

Leggi il resto di questo articolo…

mercoledì, 29 gennaio 2014

Ortogiardino 2014: lo spettacolo della primavera

dal 1 al 9 Marzo 2014 – FIERA DI PORDENONE

orto giardino 2014

immagine dal sito di Ortogiardino

Ortogiardino, il più importante Salone dedicato al giardinaggio e alla floricoltura del Nord Est, in programma alla Fiera di Pordenone dall’1 al 9 marzo 2014.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito di Ortogiardino: www.ortogiardinopordenone.it

lunedì, 24 giugno 2013

Frolla alle amarene

Ingredienti per 10 fette (10 persone)
Per la pasta frolla

  • 150 g di zucchero
  • 1 limone, la scorza
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 300 g di farina bianca tipo 00
  • 110 g di margarina morbida e tagliata a pezzetti
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci

Per la crema

  • 60 g di zucchero
  • 300 g di latte
  • 3 tuorli
  • 35 g di fecola di patate
  • 1 bustina di vanillina in polvere

Per terminare la preparazione

  • 20 amarene sciroppate
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Preparazione

se possibile usare una planetaria o un robot da cucina

Mettere nel boccale lo zucchero e la scorza di limone e “polverizzare”. Riunire sul fondo con la spatola.
Aggiungere tutti gli altri ingredienti per la pasta frolla e “frullare”.
Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare nel frigorifero.

La crema
Versare tutti gli ingredienti per la crema e “frullare”, mettere in un tegame e cuocere: 7 MIN. a 90°C mescolando ed evitando che la crema faccia i “grumi”.
Lasciare raffreddare.

Accendere il forno a 180°C.

Riprendere l’impasto, adagiarlo tra due fogli di carta forno e stenderlo con il matterello: ricavare un disco di diametro sufficiente per rivestire la tortiera e i bordi (che andranno ripiegati) e un secondo disco leggermente più piccolo della teglia per chiudere la torta.

Foderare una tortiera dal fondo apribile (diametro 24 cm) con il primo disco di pasta, versare sopra la crema fredda, disporre le amarene e ricoprire con il secondo disco di pasta ripiegando i bordi e chiudendo la torta.
Cuocere in forno caldo (180°C) per 30 minuti circa.

Una volta fredda, spolverizzare la torta con zucchero a velo e servire.

Ricetta di Gabriella

venerdì, 21 giugno 2013

Salatini

Ecco la ricetta dei salatini

Ingredienti

  • 100g burro
  • 100g ricotta
  • farina 00 quanto basta per formare un’impasto da stendere
  • sale

Dopo averlo impastato e lavorato lasciarlo riposare un’ora

Quindi tirare l’impasto con il mattarello, tagliarlo a quadri e farcire a piacere con:

  • carciofi sott’olio tritati
  • olive nere o verdi macinate
  • pezzetti di wurstel

Chiudere quindi ogni quadretto a forma di caramella e cuocere in forno a 180 gradi per circa 15-20 minuti.

Ricetta di Graziella

giovedì, 7 febbraio 2013

Giardini Aperti 2013: scheda di adesione

Domenica 19 Maggio 2013

in caso di maltempo la manifestazione si svolgera’ la domenica successiva

Le adesioni si chiuderanno il 15 marzo 2013.

Per aderire alla manifestazione puoi scaricare, stampare, compilare e inviare la scheda di adesione.

O in alternativa puoi compilare la scheda di adesione online

Scheda di adesione alla manifestazione

I campi contraddistinti da * sono obbligatori

Manifestazione

Giardini aperti

Edizione (indicare l'anno) *

Dati del giardino

Il giardino

Denominazione

Dati anagrafici

Dati del proprietario

Nome *

Cognome *

Indirizzo del giardino

Indirizzo *

numero civico

Località

Cap. *

Comune *

Provincia *

Recapiti Telefonici

Telefono *

Fax

Altri dati

Email

Sito web

Note

Visite "extra"

Si Sono disponibile ad aprire il mio giardino in altri giorni previo appuntamento telefonico

Si Il Giardino è visitabile durante l'anno
dal al

Tipo di giardino

Tipologia

Barrare le caselle della tipologia del giardino:

All'italiana
Antico
Roccioso
Roseto
Moderno
Bordure miste
Campagna
Piante acquatiche
Mediterraneo
Urbano
Acidofile
Giapponese
Giardino/Vigneto
Giardino storico

Dimensione

Selezionare la casella della dimensione del giardino:


Regolamento

  1. Il giardino visitabile è privato.
  2. L’adesione è libera e gratuita.
  3. L’ingresso ai giardini è gratuito.
  4. Il proprietario deve indossare un cartellino di riconoscimento fornito dagli organizzatori della manifestazione.
  5. Il proprietario, o chi per lui, è sempre presente per ricevere i visitatori.
  6. In caso di un afflusso eccessivo di visitatori è concesso ai proprietari di regolamentarne l’accesso.
  7. La facoltà di disdire la propria adesione è libera fino a quando non sarà pubblicato l’elenco ufficiale dei giardini visitabili, dopo la pubblicazione, sarà aperto alla data prestabilita.

Trattamento dei dati ed informazioni


Quale responsabile del trattamento delle informazioni e dei dati forniti nell’ambito della presente iniziativa, l’Agenzia TURISMOFVG rende noto, ai sensi della Legge nr. 675/1996 e dei relativi regolamenti attuativi, che tali dati o informazioni verranno utilizzati esclusivamente ai fini dell’iniziativa in questione e che essi verranno trattati con modalità tali da garantirne la riservatezza e la sicurezza.
Con l’invio della documentazione richiesta per la partecipazione alla gara in questione, gli aderenti esprimono di fatto il loro consenso a quanto dichiarato nel presente paragrafo in merito al trattamento di dati ed informazioni.
Titolare del trattamento dei dati/informazioni è l’Agenzia TurismoFVG, con sede in Cervignano del Friuli (loc. Scodovacca) Via Carso nr. 3, in persona del Direttore Amministrativo dott. Michele Bregant, nei confronti del quale l’interessato può esercitare in ogni momento i propri diritti, ai sensi dell’art.7 del D.Lgs. n.196/2003.

Codice Verifica:
captcha

Ricopia il codice esatto che leggi qui in alto

Per avere maggiori informazioni contatta la sede più vicina a te:
  • Ente Turismo Friuli Venezia Giulia
    Agenzia Turismo FVG
    Villa Chiozza – Via Carso, 3 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
    Tel. +39 0431 387111
    Fax. +39 0431 387199

    sito web: Ente Turismo Friuli Venezia Giulia
    email:

  • Circolo di Giardinaggio AMICI IN GIARDINO
    sito web: Amici in giardino
    email:
  • FIUMICELLO
    il signor Romeo Comunello
    tel. 0431 918984
    email:
  • PORDENONE
    la signora Valeria Macuz Lanini
    tel. 0434 858687
    email:
  • UDINE
    la signora Giulia Boron
    tel. 0432 672490
    email:
  • TRIESTE
    il signor Gianfranco Cintoli
    tel. 040 213865
    email:
  • GORIZIA
    la signora Marina Biasutti
    tel. 0481 22281
    email:

Per essere sempre informati sull’iniziativa consultate periodicamente il nostro sito o il sito dell’Ente Turismo Friuli Venezia Giulia – Agenzia Turismo FVG

venerdì, 11 maggio 2012

Giardini aperti 2012: Euroregione News intervista Valeria

Venerdì 11 Maggio 2012

euroregionenews il logo

Euroregione News ha realizzato un’intervista a Valeria

venerdì, 11 maggio 2012

Giardini aperti 2012: rassegna stampa

Tutta la stampa regionale ha dato ampio spazio alla manifestazione.

  • Questo è l’articolo pubblicato da IL GIORNALE DEL FRIULI

    Al via la terza edizione di GIARDINI APERTI 2012

    Pubblicato da Redazione il 08/5/12 • nelle categorie Friuli-VG

    Villa Chiozza di Cervignano, 8 maggio 2012 – Domenica 13 maggio i cancelli di 66 giardini privati del Friuli Venezia Giulia si apriranno nuovamente al pubblico, dopo il successo delle due precedenti edizioni. L’iniziativa, organizzata dal Circolo di giardinaggio “Amici in Giardino” con il supporto dell’Agenzia TurismoFVG e del Consorzio Pordenonewithlove, è tesa ad affermare il valore del giardino privato come risorsa per il territorio e nello stesso tempo vuole rilanciare l’interesse per il giardino pubblico.
    Per tutti, turisti e residenti, è un’occasione per conoscere e godere della bellezza di un affascinante patrimonio naturale e culturale e per gli appassionati di giardinaggio, del verde e dell’ambiente costituisce un appuntamento imperdibile. Grazie alla disponibilità dei tanti privati che hanno aderito all’iniziativa, l’accesso ai giardini sarà possibile dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 al tramonto in forma del tutto gratuita. In caso di cattivo tempo la manifestazione si svolgerà la domenica successiva.
    Il materiale informativo dell’evento dove sono segnalati tutti i giardini visitabili nelle quattro province, con i relativi indirizzi e riferimenti, è reperibile in tutti gli uffici turistici TurismoFVG ed è inoltre scaricabile dal sito degli organizzatori www.amicingiardino.it e dal portale turistico regionale www.turismofvg.it. Informazioni posso essere richieste anche al Circolo di giardinaggio “Amici in giardino”: info@amicingiardino.it

    link all’articolo

  • Questo è l’articolo pubblicato dal Messaggero

    Giardini aperti, ecco le 68 meraviglie Fvg

    Messaggero Veneto — 09 maggio 2012 — pagina 52 sezione: Pordenone

    Viaggio alla scoperta dell’“oro verde” del Friuli Venezia Giulia grazie alla terza edizione di Giardini aperti, la manifestazione che domenica aprirà in regione 68 giardini privati distribuiti fra le quattro province. Presentata ieri nella sede della Regione a Pordenone alla presenza del vicepresidente regionale Luca Ciriani, la manifestazione rappresenta un’occasione imperdibile ideata e realizzata dal circolo Amici in giardino (supportati dall’agenzia Turismo Fvg e dal consorzio Pordenonewithlove) con il dichiarato intento di arricchire l’offerta turistica regionale: «Il giardino può diventare uno strumento per il rilancio di interesse verso il nostro territorio – spiega Romeo Comunello, presidente di Amici in giardino – esattamente come già succede in Inghilterra, Germania e nella vicina Austria». E, infatti, alzi la mano chi non si è meravigliato passando in rassegna, anche soltanto dall’autostrada, le curate dorsali d’Oltralpe. «La nostra idea muove proprio osservando l’erba del vicino – scherza Comunello –. Ci dobbiamo dare una mossa e in questo senso la crisi può essere una buona spinta per mettere a frutto il potenziale offerto dalla nostra terra. I privati tutti assieme possono fare miracoli in termini di rilancio del nostro territorio, quello che ancora manca è una rete. L’obiettivo è riuscire a creare degli itinerari di visita fra i giardini privati che coinvolgano anche agriturismi e musei del territorio». Con un occhio al meteo e uno alla cartina della regione (in caso di maltempo la manifestazione sarà posticipata di sette giorni), domenica saranno 68 i giardini visitabili: 43 fra Udine e provincia, 20 a Pordenone, 3 a Gorizia e 2 a Trieste (il volantino con l’elenco e gli indirizzi di ciascun giardino privato è distribuito in tutti gli uffici di Turismo Fvg oltre a essere scaricabile collegandosi agli indirizzi internet www.amicingiardino.it oppure www.turismofvg.it). Ma non solo giardini, perché la terza edizione della manifestazione sarà arricchita anche con eventi collaterali giocati intorno alle provincie di Udine, Pordenone e Gorizia. L’assessorato alla Cultura del Comune di Aquileia promuove, domenica, Aquileia, luoghi e colori, una mostra estemporanea di pittura scenograficamente collocata sulla via Strazonara di Aquileia, a pochi passi dalla Basilica e dal museo Paleocristiano, fino a piazza San Giovanni. All’abbazia di Rosazzo saranno consegnati i premi dell’ottava edizione di RosArtis, la manifestazione dedicata alle rose. A Moruzzo, oltre a essere attivato un servizio di bus navetta gratuito per la visita ai giardini, sarà l’intera comunità a essere in festa con stand in piazza e menù dedicati ideati appositamente dai ristoratori. Infine, la domenica all’aria aperta di Varmo sarà impreziosita con esposizioni di artigianato locale e composizioni artistiche in chiave ecosostenibile. Due gli appuntamenti a Pordenone: ad Arzene la Libera università del Comune di Zoppola organizza un suggestivo corso di acquerello ospitato dalle 10 alle 12 nel giardino di proprietà di Ivano Rovere (via Alpi 30), mentre in città sono previste visite guidate al Museo itinerario della rosa antica (Mira) ricavato all’interno del parco Galvani. Spazio all’arte a Gorizia, con le installazioni dei pittori del Centro culturale “Tullio Crali” che, dal vivo, ritrarranno alcuni dei giardini visitabili. Le opere daranno vita a un catalogo e a una mostra ospitata da venerdì 15 giugno nella sala della Provincia. «Da assessore al turismo – dichiara Ciriani – ho sostenuto fin da subito questo evento che è originale, innovativo e in grado di valorizzare l’ospitalità in maniera diretta e concreta». Per il circolo Amici in giardino, la referente dell’iniziativa è Valeria Lanini. «Requisiti per aprire i propri giardini al pubblico e aderire all’iniziativa? Essere dei giardinieri e curare personalmente il proprio giardino, amando sporcarsi le mani nella terra». Michela Zanutto Laura Venerus

    link all’articolo

Leggi il resto di questo articolo…

venerdì, 11 maggio 2012

Giardini aperti 2012: CIRIANI, “GIARDINI APERTI” PROMOZIONE DEL BELLO E DEL TERRITORIO

notizie dalla Giunta del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia

Questa è il riassunto della conferenza stampa, organizzata dal vice presidente Ciriani, per la presentazione dell’evento

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – notizie dalla Giunta — 08.05.2012 12:18

Pordenone, 8 mag – “Quando questa iniziativa è nata tre anni fa quasi per scommessa, ho subito creduto in essa per vari motivi. ‘Giardini aperti in FVG’ è un invito ad ammirare le bellezze spesso nascoste di casa nostra; dimostra il senso civico dei privati che consentono a tutti di poter visitare i loro giardini; costituisce un’educazione al bello e alla tutela dell’ambiente; promuove, con la cultura ambientale, anche il territorio nel suo complesso. Per questo la Regione cerca di sostenere questa iniziativa e mio tramite ringrazia chi si impegna personalmente per organizzarla”.
Così si è espresso il vicepresidente della Giunta regionale Luca Ciriani alla presentazione della terza edizione di “Giardini aperti in Friuli Venezia Giulia 2012”, avvenuta stamani nella sede della Regione a Pordenone, da parte del Circolo di Giardinaggio “Amici in Giardino”, che organizza la manifestazione. Da Sacile a Trieste, dalla Carnia alla ‘Bassa’, saranno 66 quest’anno i giardini privati aperti al pubblico domenica 13 maggio (in caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 20) con orario 10.00-13.00, 14.30-al tramonto. Giunta alla terza edizione, “Giardini aperti” è partita da 40 giardini per passare ai 60 del 2011 e ai 66 di quest’anno; si calcola che ogni giardino sia visitato da almeno 200 persone in media per un totale di circa 10.000 persone.
“Chiaro l’effetto trainante per il movimento turistico che la nostra iniziativa riesce a muovere – dice il presidente del Circolo Romeo Comunello -. Basti pensare che la gente può visitare i giardini al mattino, fermarsi a pranzo in un agriturismo e nel pomeriggio visitare qualche sito d’arte o di storia della nostra regione. Senza pensare ai tanti progetti che si possono mettere in piedi collegati ai giardini o agli orti, al lavoro che già facciamo, ad esempio, nelle Università della terza età, alla collaborazione con gli istituti agrari e via dicendo”. Gli fa eco la responsabile del progetto Valeria Lanini, presente con la componente del direttivo del Circolo Loredana Sant: “Avere la possibilità di donare ai cittadini una giornata in giardini e parchi bellissimi e molto curati, orgoglio di famiglie del Friuli Venezia Giulia, è per noi una grande soddisfazione. Abbiamo ideato questo evento lavorando sulla volontà e sulla passione dei privati e abbiamo visto crescere l’interesse di proprietari e di visitatori. L’obiettivo per il futuro è di ampliare ancora il numero dei parchi e giardini aperti comprendendo anche la montagna con le sue caratteristiche e le sue diverse fioriture. Novità di quest’anno l’apertura di giardini a Sacile”. Ogni informazione può essere reperita nel sito: www.amicingiardino.it. ARC/NNa

link al sito della Regione FVG: notizie dalla Giunta

lunedì, 5 marzo 2012

Visita al parco botanico di Rio de Janerio

Il Giardino Botanico di Rio de Janeiro, “uno dei più bei spazi verdi e meglio conservati della città”. Il giardino è stato fondato il 13 giugno 1808 da l’allora principe reggente, D. João VI, con lo scopo principale di acclimatazione delle spezie portate dall’Oriente attraverso il Portogallo, ex-coloniale del Brasile fino al 1822. Affascinato dalla esuberanza della natura, D. João VI ha installato il giardino fingendo di aumentare la produzione di beni di valore. L’11 ottobre dello stesso anno è stata ribattezzata la Royal Garden, ed è stato designato come riserva della biosfera dall’UNESCO nel 1992. Attualmente ha un importante istituto di ricerca, che è responsabile per gli studi scientifici, nonché la conservazione dell’ambiente di 82 ettari di foresta pluviale in città.
Leggi il resto di questo articolo…

giovedì, 1 marzo 2012

Pollice Verde Gorizia 2012

Pollice Verde Gorizia 2012

Dal 23 al 25 marzo 2012 appuntamento a Gorizia dove saremo presenti con lo stand di “Amici in Giardino”.

Ci saranno due conferenze:

sabato 24 pomeriggio alle ore 16:00
GIARDINI INGLESI DEL COTSWOLDS” tenuta dalla nostra socia Valeria

domenica 25 alle ore 11:00
ROSE PER COMINCIARE, le preferite del giardino Rosamundi” tenuta dal nostro presidente Romeo

Leggi il resto di questo articolo…

domenica, 19 febbraio 2012

Ghiaccio e vento secco: bagnare o non bagnare le piante?

I consigli dei nostri soci prendono spunto da delle domande di Maria Antonia

Cari Amici, vi chiedo se con queste temperature le piante possano essere bagnate. Ho molte piante in vaso generalmente resistenti al freddo quindi lasciate in giardino che stanno soffrendo perchè il vento di questi giorni ha asciugato il terreno, ma la temperatura è molto rigida e purtropppo dove si è formato il ghiaccio durante il giorno non si scioglie. Cosa fare?

Leggi il resto di questo articolo…

giovedì, 16 febbraio 2012

Orti botanici nei due cortili delle scuole

Articolo tratto dal MESSAGERO VENETO del 12 febbraio 2012

Santa Maria la Longa
Orti botanici nei due cortili delle scuole
Iniziativa dell’amministrazione per sviluppare nei bambini curiosità sul mondo agricolo

SANTA MARIA LA LONGA
Piantare un seme, prendersene cura, vedere una pianticella crescere e poi raccoglierne i frutti è un’esperienza molto gratificante oltre che estremamente educativa. Da qui l’idea di coinvolgere i bambini delle scuole dell’infanza e primaria di Santa Maria la Longa in un progetto dal titolo “Dal seme al seme”. Un’iniziativa che si concretizzerà nella realizzazione di un orto biologico in ciascuno dei due cortili delle scuole. A farsi promotrice e sostenitrice del progetto è l’amministrazione comunale, in collaborazione con i docenti dei due plessi, l’istituto comprensivo di Palmanova, e, soprattutto, l’azienda agricola “L’orto di Margot”. «Siamo orgogliosi – spiega l’assessore all’istruzione, Fabio Pettenà– di proporre alle scuole, anche in questo particolare momento economico, progetti interessanti e validi. Un grazie a tutti coloro che renderanno possibile l’iniziativa e all’Azienda agricola che, gratuitamente, metterà a disposizione tempo e competenze per trasmettere passione e conoscenze ai bambini. Il Comune coprirà le spese riguardanti semenze e pacciamature».
«Il progetto – spiega Francesco Bonini, titolare de “L’orto di Margot”– propone un percorso completo di orticoltura biologica didattica e offre una panoramica sul mondo dell’orticoltura biologica alla portata dei bambini. Si sviluppano nei piccoli la curiosità sul mondo agricolo, si forniscono conoscenze di base, ovviamente il tutto calibrato secondo l’età degli alunni.” Nella scuola primaria sono previsti cinque incontri, uno per classe, e un paio saranno proposti nella scuola dell’infanzia. (m.d.m.)

Link all’articolo: Orti botanici nei due cortili delle scuole – Cronaca – Messaggero Veneto

martedì, 10 gennaio 2012

Appuntamento mensile con i soci del circolo Amici in giardino: gennaio 2012

MERCOLEDI’ 18 gennaio ORE 17:30
a Palmanova (UD) presso INFO-POINT
(dietro al duomo)
ex sala parrocchiale in via Scamozzi 5

Cari amici giardinieri,
quest’appuntamento prevede la presentazione di una serie di immagini dei giardini della Normandia a cura di Valeria.

giovedì, 24 novembre 2011

Il giardino di Giuliana e Luigi in autunno 2011

Le foto sono di Luigi


Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo