martedì, 21 settembre 2010

Crocosmia

Crocosmias Masoniorum

Crocosmias Masoniorum

Nel mio giardino nella tarda estate le fiammate della Crocosmia, piccoli bulbi disseminati un po’ ovunque, illuminano e attraggono l’attenzione in modo spettacolare.

Il nome Crocosmia deriva da crocus sativus perchè i suoi fiori asciutti profumano di zafferano.

I colori che contraddistinguono la specie sono caldi e autunnali: Arancio ramato, rosso intenso, giallo zafferano.

Il fogliame è per lo più scuro dando un valore aggiuntivo alle piante quando sfioriscono, inoltre i frutti sono molto decorativi.

Nella mia esperienza l’unico problema è che i fiori svettano alti per cui pesano ed è meglio piantarli in modo che altri arbusti più rigidi li sostengano.

Crocosmia

Crocosmia Lucifer

Non è facile trovarli tutti, il più diffuso nei cataloghi italiani è il Lucifer, rosso fuoco.

Crocosmia x crocosmiiflora Solfatare

Crocosmia x crocosmiiflora Solfatare

Le foglie bronzee della Crocosmia x crocosmiifloraSolfatare” combina bene con fiori albicocca o gialli.

Crocosmia x crocosmiiflora Star of the East

Crocosmia x crocosmiiflora Star of the East

Crocosmia x crocosmiifloraStar of the East” ha i fiori più grandi di tutte: 70mm di diametro.

Crocosmia x crocosmiiflora Emily McKenzie

Crocosmia x crocosmiiflora Emily McKenzie

Ne possiedo molti, anche per chi ne volesse, di color arancio credo: Crocosmia x crocosmiifloraEmily McKenzie“.

Associazioni

La Crocosmia si combina benissimo con: Hosta (particolarmente quelle con del blu-verde, hanno le stesse preferenze di terreno); Hemerocally Red Joy, Hemerocally Frans Hals; Kniphofias messa dietro può dare una visione drammatica, ma io non le amo; in mezzo a certe rose con sfumature arancio o gialle o rosse e a cespuglio medio basso a me piacciono molto, così come quando spuntano fra cespugli di Ceanothus prostrato ormai senza fiori, ma con quelle luminose foglie verdi, in più sono arbusti in grado di sostenerla.

Propagazione

Si propagano e si moltiplicano con facilità, è bene fare la divisione e il riimpianto ogni tre anni almeno e in ottobre, in marzo ci sono più rischi causa l’umidità del terreno.

Altre foto

Crocosmia Jenny Bloom

Crocosmia Jenny Bloom

Crocosmias Masoniorum

Crocosmias Masoniorum




Lascia un commento

Devi effettuare il Login per scrivere un commento.



Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo