domenica, 19 marzo 2017

Resoconto Incontro 15 marzo 2017

Mercoledì 15 marzo 2017

Resoconto dell’incontro mensile del 15 marzo 2017

L’incontro è stato preceduto da rinnovo tessere, adesioni e pagamenti delle gite proposte, quindi è stato ricordato ai soci di tenere le piante in più per donarle alla scuola steineriana di Sagrado, dove verrà fatto un giardino, e sono stati ringraziati i soci che ne hanno già portate. I soci sono stati inoltre avvertiti che la prossima riunione del circolo si terrà il 13/4, di giovedì, per facilitare il relatore Fabio Giani che parlerà delle piante rampicanti (il vivaista in quei giorni infatti sarà a Horti Tergestini); si ricorda inoltre che si terrà un’apertura straordinaria del parco Viatori per i soci del circolo il giorno venerdì 31 marzo alle ore 16 in via Forte del Bosco 28 a Gorizia, in occasione della fioritura delle magnolie.

Quindi l’arch. Francesca Tominz, che ha ottenuto un master in valorizzazione turistica dei beni ambientali e culturali con una tesi dal titolo “Garden tourism in FVG, una garden route per esplorare i giardini e il territorio”, in cui è stato citato l’evento Giardini aperti in FVG organizzato dal circolo, ha spiegato che ci potranno in futuro essere nuovi sviluppi, quali il collegamento delle visite ai giardini con le piste ciclabili, anche di Slovenia e Austria. Sta infatti lavorando nell’ambito del garden tourism, nei suoi aspetti di connessione con la natura, conoscenza, socializzazione, riposo, relax. Ha ricordato come i giardini di Merano abbiano dato impulso al turismo della zona, quindi l’ipotesi è quella di mettere a sistema giardini e parchi ed accogliere i turisti anche nella nostra regione, creando un indotto legato a un’idea di “turismo lento”, fatto di servizi, bike hotel, ciclo-officine e giardini aperti.

Poi ha iniziato la sua conferenza l’esperto di giardini storici Walter Fantuz, già presentato da Valeria via email, che ha parlato del giardino rinascimentale di Villa Lante a Bagnaia in provincia di Viterbo. Il giardino all’italiana – ha detto – è un tipo di giardino statico, ma ricco di passato. Visitando questo tipo di giardino si può immaginare quante storie siano accadute in mezzo ai viali… e ci si può sentire come attori in un palcoscenico, specie nel giardino barocco. Il percorso ideale per il parco di Villa Lante sale dal basso all’alto, dai parterre inferiori fino alla sommità, dove una sorgente proveniente dai Monti Cimini alimenta la fontana del Diluvio, simbolo di purificazione. L’architettura del luogo è ricca di simbolismo, come tutti i giardini dell’epoca. Siamo nel periodo tra il 1568 e il 1578, e il cardinal Gambara, arcivescovo di Viterbo, dà vita al parco in questione, che è uno dei più importanti e meglio conservati tra i giardini rinascimentali giunti fino a noi. Il progettista fu Jacopo Barozzi detto il Vignola che ha saputo coniugare l’aspetto architettonico con quello naturale. Villa Lante vede infatti natura e artificio a stretto contatto, nel senso che il manufatto dell’uomo si fonde con il paesaggio, ma siamo nel Rinascimento, per cui l’idea che si vuole veicolare è quella della centralità dell’uomo (a differenza dell’epoca precedente) che domina sulla natura. Ricco di significati, il progetto è costruito su più piani: vi si fondono poesia, acque, salite, nulla è a caso, ogni cosa ha un preciso significato. All’esterno del parco c’è il Barco, l’area originariamente destinata alla caccia; da qui si accede all’ingresso monumentale su cui in epoca più recente è stato collocato il simbolo della famiglia Lante della Rovere, oltre il quale si trova la fontana di Pegaso. Da qui il percorso simbolico della salvezza porta verso l’alto, i tracciati sono rettilinei, gli incroci che formano i parterre ortogonali. Si susseguono le fontane, le siepi di bosso che racchiudono le aree interne un tempo ricche di piante ed ora, trasformate dall’unione di più quadrati in vari rettangoli, racchiudono pavimentazioni di cocciopesto. L’arte barocca ha infatti portato al progetto iniziale delle trasformazioni. Il gambero, emblema del committente cardinal Gambara, si ritrova in vari luoghi; molto suggestiva è la parte dove si trova la cosiddetta “mensa del cardinale”, in cui venivano preparate tavolate all’aperto, al cui centro scorreva l’acqua per tenere fresche le portate e le bevande. Nelle opere artistiche che si susseguono troviamo riferimenti alla fedeltà per il Papato, alla vicinanza con la casata dei Medici di Firenze (fontana con Arno e Tevere) e a vari eventi dell’epoca. La pietra usata è il peperino. Alla sommità la fontana del Diluvio, da cui scendono le cascate d’acqua all’interno di un percorso la cui foggia ricorda le chele del gambero.

A Villa Lante Il parco riveste maggiore importanza rispetto alla residenza, ma poco sappiamo delle varietà botaniche che c’erano inizialmente. Il primo inventario risale al 1603: si parla di alberi da frutto, ulivi, castagni, conifere, platani e olmi. A fine ‘800, in seguito all’influsso del giardino barocco francese, vengono valorizzate le aiuole, in cui in mezzo ai bossi venivano piantati i fiori. Poi i bossi sono cresciuti e non hanno più lasciato spazio a questi ultimi. Nel 1972 La Sovrintendenza dello Stato ha posizionato il cocciopesto all’interno delle aiuole. Oggi il verde dei bossi e dei tassi è dominante, anche la pietra si è scurita con i muschi che hanno creato un effetto romantico.

Potete scaricare alcune foto del parco di Villa Lante cliccando su questo scarica il PDF con alcune foto di Villa Lante.

Saluti da Paola

martedì, 10 marzo 2015

Campus potatura: ortensie, rose, ulivo, ibisco

Concluso il ciclo di potature, grazie ai nostri soci, Sergio, Sandra, Romeo e Liviana, Luigi e Giuliana, Riccardo, Roberta e Clara, che ci hanno ospitato e trasmesso esperienze diverse, dal metodo biodinamico, alle rose, ortensie, ibiscus e potentille, ulivi…a Daniele che ci ha fotografato…ai soci che si sono prodigati a portare cibo e dolcetti deliziosi…e alla fine una bella passeggiata sulle colline di Moruzzo, immersi tra distese di crocus bianchi e azzurri, scille, epatica, leucoium…grazie a tutti per la bella compagnia.
Leggi il resto di questo articolo…

mercoledì, 13 febbraio 2013

(Varmo – 15 febbraio 2013) conferenza “Giardini inglesi del XX secolo e non solo…”

VENERD’ 15 FEBBRAIO alle ore 20:30

Sala Consiliare – piazza Municipo 1 – Varmo (Ud)

giardini-inglesiL’amministrazione comunale è lieta di invitarVi, in sala consigliare VENERDI’ 15 febbraio ore 20:30 alla conferenza:

Giardini inglesi del XX secolo e non solo…Racconti di viaggio

Moderatrice: Valeria Lanini (Giardiniera e socia del circolo di giardinaggio Amici in giardino)

Lezione relativa alla storia del giardinaggio inglese attraverso la proiezione di immagini di 3 giardini fra i più famosi in Inghilterra, tra cui uno del 1805 molto particolare e Kew Gardens “la mecca dei giardinieri”

Ingresso libero

sabato, 2 febbraio 2013

Conferenza sulle bulbose

Resoconto sulla conferenza del 16 gennaio 2013

RAZIEL: bulbi e agapanti
Leggi il resto di questo articolo…

venerdì, 2 marzo 2012

Zoppola – 6 marzo 2012 conferenza: “Giardini inglesi di Cotswolds”

MARTEDI’ 6 MARZO alle ore 20:30

Municipio – Zoppola (PN)

Carissimi,

per chi non avesse ancora visto giardini inglesi informo che MARTEDI’ 6 MARZO sarò a Zoppola in Municipio ore 20:30 per promuovere GIARDINI APERTI. In quella occasione presenterò un video sui giardini visitati nel Cotswolds in Giugno 2010. Viaggio fatto con l’UTE di San Vito al Tagliamento.

Per gli appassionati di giardini inglesi è una occasione da non perdere. Atmosfera “Very British” assicurata.

Alcuni link

giovedì, 23 febbraio 2012

Potatura delle Rose per “Amici in Giardino”

Domenica 11 marzo 2012 – ore 14 – Cervignano – giardino di Sandra

Grazie alla cortesia della nostra socia Sandra che ci mette a disposizione alcuni arbusti di rose del suo giardino potremo osservare e discutere della potatura delle rose.

Leggi il resto di questo articolo…

giovedì, 16 febbraio 2012

(Varmo – 17 febbraio 2012) conferenza “Giardinaggio che passione: Un giardino bello tutto l’anno”

VENERD’ 17 FEBBRAIO alle ore 20:30

Sala Consiliare – piazza Municipo 1 – Varmo (Ud)

Clematide

Cari amici giardinieri,
come accennato durante il nostro incontro mensile del 18 gennaio, il 17 Febbraio farò una conferenza a Varmo per promuovere GIARDINI APERTI – la conferenza ha come titolo GIARDINAGGIO CHE PASSIONE – Un giardino bello tutto l’anno – La conferenza inizierà alle 20:30 presso la sala consiliare del comune di Varmo (Ud)

Leggi il resto di questo articolo…

sabato, 21 gennaio 2012

Giardinaggio che passione: Un giardino bello tutto l’anno

MERCOLEDI’ 8 FEBBRAIO alle ore 16:45

Auditorium della Galleria ‘A.Pizzinato’ di parco Galvani – viale Dante 33 – Pordenone

Clematide

Cari amici giardinieri,
come accennato durante il nostro incontro mensile del 18 gennaio, l’8 Febbraio farò una conferenza a Pordenone per promuovere GIARDINI APERTI – la conferenza ha come titolo GIARDINAGGIO CHE PASSIONE – Un giardino bello tutto l’anno – La conferenza inizierà alle 16:45 presso l’Auditorium della Galleria ‘A.Pizzinato’ di parco Galvani – viale Dante 33 – Pordenone – L’Auditorium si trova all’interno di Villa Galvani (trasformata in museo) attualmente c’è una mostra su TONINO GUERRA “DIARIO DI UN POETA”, mostra bellissima con dipinti di Tonino Guerra che ho apprezzato tantissimo, sembrano disegni fatti da bambini.

Leggi il resto di questo articolo…

venerdì, 20 gennaio 2012

Conferenza dell’architetto paesaggista Maurizio Usai

MARTEDI’ 31 GENNAIO alle ore 17:30

a Palmanova (UD) presso INFO-POINT, (dietro al Duomo) ex Sala parrochiale in via Scamozzi, 5

Cari amici giardinieri,
come vi ho già anticipato, martedì 31 gennaio, ci sarà una riunione straordinaria e molto speciale del nostro circolo…

Avremo come ospite Maurizio Usai, architetto paesaggista, e ormai professionista affermato nell’arte di fare giardini.

Potrei raccontarvi molte cose su di lui, della sua enorme competenza in fatto di piante, della bravura nello scrivere articoli sui giardini, il suo, La Pietra Rossa, vicino a Cagliari, è stato pubblicato su numerosi periodici, della innata capacità di abbinare forme e colori in giardino, della coinvolgente dialettica…mi piacerebbe però che veniste numerosi ad ascoltarlo per constatarlo di persona.

Il titolo della conferenza è: “IDEE DI GIARDINO – progetti e realizzazioni tra il 2004 e il 2011“.

Alcune info su Maurizio Usai

lunedì, 16 maggio 2011

Gli Iris di Giulia e Luigi

Viburnum plicatum pink beauty con Iris barbati blu
Altri iris
Fioritura anticipata degli Iris barbata che di giorno in giorno aggiungono un nuovo fiore. Quest’anno la combinazione con gli Allium, il Ceanotus repens, il Viburnum plicatum Pink Beauty e alcune rose rendono il giardino molto inglese: ricco di colori, nuance, tessiture che non sempre sono possibili. Lo scorso anno il clima aveva fatto fiorire gli Iris solo a metà maggio mentre le rose erano decisamente in ritardo almeno qui a Moruzzo.

cliccare sulle immagini per ingrandirle

Leggi il resto di questo articolo…

venerdì, 1 aprile 2011

Festa di primavera 2011

Domenica 27 marzo 2011, il giardino di Laura e Gigi

Primavera a casa di Laura
Primavera da Laura e Gigi

Benchè il sole non ci abbia allietato con la sua presenza l’appuntamento nel giardino di Laura è stato un momento di aggregamento per tutti gli amici giardinieri intervenuti.

Un grazie di cuore a Laura e suo marito, due ospiti deliziosi, che ci hanno regalato una giornata veramente gradevole. Abbiamo ammirato il risveglio, delle prime fioriture di narcisi, del loro giardino e non ci è neppure mancato il conforto di piacevolissime cibarie generosamente portate dai soci intervenuti nonchè un’ottima griglia, ben innaffiata, allestita dal padrone di casa, ancora grazie e buona primavera

cliccare sulle immagini per ingrandirle

Leggi il resto di questo articolo…

venerdì, 18 marzo 2011

Incontri al Garden Anna: primavera 2011

Programma di corsi che si terranno presso il Garden Anna a Mariano del Friuli. Ricordo per chi volesse partecipare che è meglio prenotarsi telefonicamente.
Uno degli appuntamenti è “Non solo prato” e il relatore è Stefano Morsolin che molti già conoscono non solo come affermato giardiniere ma anche come socio.
Leggi il resto di questo articolo…

martedì, 1 febbraio 2011

2011 Naturalisti per Hobby

Portiamo la natura in giardino

Sta nascendo una collaborazione con l’Associazione Naturalistica Cordenonese e il nostro circolo Amici in Giardino. I primi effetti si possono vedere nel programma allegato in cui figurano come relatori, dei nostri soci cioè: Valeria Lanini, Giulia Boron, Sergio Mucchiut e Giorgio Valvason.

A tutte le conferenze possono assistere anche i nostri soci senza dover iscriversi a questa associazione.

Siamo arrivati a questa interessante collaborazione grazie a Valeria e Giulia ottime ambasciatrici di Amici in Giardino.

Gli argomenti sono molto interessanti e spero che una buona partecipazione di nostri iscritti possa premiare la fatica dei conferenzieri.

Leggi il resto di questo articolo…

giovedì, 7 ottobre 2010

Festival del racconto IV edizione 2010

14 – 15 – 16 – 17 e 23 ottobre 2010

L’Associazione Terre di Mezzo organizza alcuni eventi per il fine settimana 14-15-16-17 e 23 Ottobre. Le proposte sono interessanti e divertenti, questo è il programma

Leggi il resto di questo articolo…

mercoledì, 14 luglio 2010

Renato Ronco: visita ai giardinieri del FVG

Breve ma importante visita ai giardinieri del nordest

All’inizio di luglio il Circolo di “Amici in Giardino” ha ospitato Renato Ronco, appassionato giardiniere ed esperto vivaista, specialista di aceri ornamentali che si possono ammirare nel sito ungiardinierescrive.it, responsabile del blog rennybus.blogspot.com che da poco ha pubblicato un libro con il titolo che rende un pò l’idea sulla particolarità del testo: Il Giardino delle Regole Infrante. Leggi il resto di questo articolo…


Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo