venerdì, 21 settembre 2018

Agosto – settembre 2018

Finalmente è piovuto! Forse stanno arrivando altri temporali, speriamo!!! Ovviamente mi riferisco alla mia zona, la bassa friulana e al mio giardino perché probabilmente nel nord della regione sembra, non ci siano stati problemi di siccità. Per quel che mi riguarda, se dovessi elencare i lavori più importanti da svolgere in agosto e settembre, sicuramente penserei all’irrigazione, alla bagnatura in tutte le modalità possibili e a tutti quei modi che la fantasia può suggerire per proteggere le nostre piante dalla disidratazione. Nella foto: mix di Ipomee ottenute da seme, inserite nell’orto, sui paletti che sostengono i pomodori.

giovedì, 5 luglio 2018

Lavori di luglio in giardino

Per noi questo mese, oltre alle cose elencate da Clara e la pulitura delle aiuole dalle infestanti ci sarà la divisione degli Iris che stanno in loco da cinque anni e in primavera sono risultati poco fioriferi con rizomi sovrapposti.

giovedì, 5 luglio 2018

Iris, non barbate, in estate

In questi caldi giorni mi dedico alle iris che, dopo la fioritura primaverile, sono parzialmente a riposo. È meglio chiarire subito, vista la complessa famiglia di questo gruppo di piante che, parlando di lavori stagionali, quasi sempre ci si riferisce alle iris barbate o comunque a quelle specie dotate di rizomi carnosi leggermente sporgenti dal terreno.

mercoledì, 27 giugno 2018

Cure delle rose rifiorenti durante l’estate

Si è appena conclusa la grande esplosione dei colori della fioritura primaverile che, si presenta l’immediato bisogno del nostro intervento per preparare le rose rifiorenti alla calda estate.

Iniziamo eliminando i fiori appassiti, tagliando sopra la seconda o la terza foglia partendo dal fiore, a seconda della lunghezza dello stelo. Va ricordato che, tra un Ibrido di Tea, una Floribunda, una R. chinensis e una Tea ci sono delle differenze di struttura pur essendo tutte rifiorenti. Ecco perchè il punto preciso del taglio va ragionato e non deve essere rigido e tassativo. Per esempio, nella Portland ‘Rose de Rescht‘ (vedi foto), dotata di buona rifiorenza e con internodi molto vicini, in certi casi, si può tagliare sopra la prima foglia e in altri anche sopra la terza.


Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo