venerdì, 18 giugno 2010

Il Giardino Botanico Juliana

“Juliana” è l’unico giardino botanico alpino della Slovenia. Fu fondato nel 1926 dal possidente e commerciante triestino Albert Bois de Chense (1871-1953) che cercò di ricrearvi delle condizioni ambientali il più possibile simili a quelle presenti in natura. A tal fine prezioso fu il consiglio di un suo amico alpinista, il dottor Julius Kugy. Una passeggiata nel giardino sarebbe dovuta essere come una passeggiata dal fondovalle sino alla cima delle montagne.

Il giardino è situato nella Val Trenta (sopra Bovec) sul pittoresco versante del Monte Kukla, ad un’altitudine di circa 800 m sul livello del mare. Alcune decine di metri più a valle scorre il fiume Isonzo (Soca in sloveno). Il giardino ha una superficie di 2572 m2.

Quando questo territorio, dopo la Seconda Guerra Mondiale, venne annesso alla Jugoslavia, il proprietario del giardino non potè più prendersene cura e dopo vari interventi ora viene gestito dal Museo di Storia Naturale della Slovenia.

Le piante presenti nel giardino provengono per lo più dalle Alpi Giulie Orientali ed Occidentali, dalla montagna friulana, dai prati carsici e dalla zona prealpina, tuttavia vi sono anche alcune specie originarie delle Caravanche e delle Alpi di Kamnik. Nel giardino sono presenti circa 600 specie diverse di piante.

E’ un piccolo paradiso verde ben gestito e curato che merita senz’altro una visita, programmabile anche in momenti diversi della bella stagione, in quanto si susseguono differenti fioriture.




Lascia un commento

Devi effettuare il Login per scrivere un commento.



Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo