sabato, 3 novembre 2012

Il giardino di Roberta

I giardini dei soci del nostro circolo

Il giardino, nasce nel 1982 esattamente 30 anni fa.

In quell’anno venni ad abitare vicino a Tricesimo, in cima ad una collina circondata da vigneti che un tempo lontano erano stati l’orgoglio del nonno paterno.

All’epoca, poco più che trentenne, portavo nel cuore il giardino della mia infanzia, uno stupendo giardino all’italiana situato a Gemona, città in cui vivevo e che il terremoto del 1976, si portò via per sempre insieme ai destini, alle vite, alle case di tante persone ed amici.

Dunque al momento della creazione di questo spazio verde, per me il giardino significava solo ed assolutamente quell’antico giardino all’italiana.

E’ stato un giardino difficile da realizzare, sia per la situazione collinare sia per il terreno assai arido, ma la precedente predisposizione a terrazzamenti per via dei vigneti, mi ha molto aiutata.

Comunque io così lo volevo!

Le contrarietà intelligentemente affrontate, sono più feconde delle scelte facili, se con caparbietà, nonostante anche le inevitabili delusioni, si persegue il proprio sogno, alla fine il risultato rende orgogliosi e ci si sente assai gratificati.

Qui si trovano tutte le piante ed essenze che c’erano nel vecchio giardino, ho ricreato con infinita pazienza, angoli e luoghi che sembrano gli stessi di un tempo, ho rifuggito da tutte le piante e mode moderne, inserendovi le poche cose salvate (pietre, vasi, capitelli).

Ovviamente amo tutti i giardini, ma in questo ritrovo i profumi, gli odori, i ricordi le nostalgie del passato.

Qui le parole restano mute, si perdono nei silenzi e turbamenti che affida alla bellezza del paesaggio una quotidianità già vissuta e mai dimenticata, quieta compensazione dell’anima, che ogni giorno mi appaga e mi consente di apprezzare la luce ed il respiro delle stagioni. Come vedete, nonostante il tempo beffardo giochi sconvolgendo vite e destini, le cose cambiano ma spesso portano con sè il ricordo di quello che sono state.

IL mio giardino è questo ricordo.

Alcune foto del mio giardino




1 Commento


Lascia un commento

Devi effettuare il Login per scrivere un commento.



Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo