domenica, 4 agosto 2013

La Piralide del bosso

piralide del bossoDi questo parassita del bosso avevo già letto qualche articolo su riviste specializzate, capace di distruggere intere siepi di questa pianta, di trasformare in fantasmi opere d’arte topiaria costate anni di cure. Sto parlando di Diaphania perspectalis (Cydalima perspectalis), più comunemente conosciuta come ‘ Piralide del bosso‘.
Leggi il resto di questo articolo…
domenica, 11 novembre 2012

Pyrrhocoris apterus

Sono conosciuti con il nome comune di “carabinieri” e fanno parte del grande gruppo degli emitteri si tratta di Pyrrhocoris apterus. Sono caratterizzati dalla mancanza di ali quindi sono insetti legati al terreno. Talvolta vivono in grandi gruppi, specialmente quando, cercano riparo dall’imminente inverno e si possono rinvenire sotto la protezione di cortecce o negli anfratti alla base degli alberi.

Leggi il resto di questo articolo…

venerdì, 9 novembre 2012

Orthacanthacris aegyptia

L’Orthacanthacris aegyptia si fa notare per essere uno dei più grossi insetti che possiamo incontrare anche nei nostri giardini. Appartiene al grande gruppo degli ortotteri ed è molto più grande della più nota Locusta in quanto può arrivare alla lunghezza di 7-8 cm negli individui di sesso femminile. Si presentano con colorazioni che vanno dal grigio verde al rossastro.
Leggi il resto di questo articolo…

martedì, 21 agosto 2012

Herse convolvuli

In questi giorni di grande caldo ho potuto osservare molte farfalle poco comuni nel  giardino. Nell’immagine si può ammirare la perfezione del mimetismo di questa sfingide. Si tratta di Herse convolvuli che ha un apertura alare di oltre dodici cm, di abitudini crepuscolari o notturne, vola molto velocemente ed è in grado di rimanere sospesa a mezz’aria, grazie al velocissimo battito delle ali, in maniera da poter aspirare il nettare dei fiori con la lunga spirotromba senza posarsi.
Leggi il resto di questo articolo…
domenica, 12 febbraio 2012

“Talea” di ortensia

ortensiaLo scorso ottobre ho partecipato al bellisimo “corso di decorazione floreale“. Una delle partecipanti ma ha dato delle ortensie del suo giardino. Alcune di queste le ho usate per decorare la mia coroncina, una invece l’ho conservata. Tornata a casa, ho pensato di essiccare il bellissimo fiore, mi sono ricordata che in un libro consigliavano di metterlo in un vaso con pochissima acqua e così ho fatto.

Dopo alcuni mesi ecco il risultato…
Leggi il resto di questo articolo…

giovedì, 8 dicembre 2011

I Buprestidi nemici della rosa

Da oltre 7 anni osservo essicazioni improvvise dei rami di alcune specie di rose con frequente rottura degli stessi. Il fatto ha attirato la mia attenzione perchè alla base della parte secca ho quasi sempre riscontrato dei rigonfiamenti sospetti. Le successive osservazioni mi hanno permesso di approfondire la mia conoscenza ottenendo dei risultati che comunque devono essere confermati. Nell’immagine uno stelo di R. rugosa visibilmente secco rispetto ai germogli basali.

Leggi il resto di questo articolo…

domenica, 13 novembre 2011

Smilax aspera

Smilax asperaIn occasione della brevissima escursione lungo il sentiero Rilke, tra Duino e Sistiana, assieme ad un gruppo di soci di “Amici in Giardino“; la mia attenzione è stata attirata da un intenso profumo diffuso da una pianta strisciante che si arrampicava su rocce ed alberi. A casa dopo una laboriosa ricerca sono riuscito a identificare questa interessante pianta. Si tratta di Smilax aspera appartenente alla famiglia delle smilacaceae ed è conosciuta popolarmente col nome di ‘salsapariglia‘ e anche ‘stracciabraghe‘. E’ una liana sempreverde con fusti legnosi ma elastici, con spine rivolte all’indietro, offensive. I suoi rami possono superare i 4 mt di lunghezza, le foglie sono coriacee, sempreverdi, a forma di cuore allungato e recano spine uncinate molto penetranti, sul bordo. Alla base del picciolo delle foglie si allungano dei viticci simili a quelli della vite e assicurano un’ottima presa.

Leggi il resto di questo articolo…

venerdì, 22 luglio 2011

Cerambyx

Le recenti immagini di un grande insetto scattate da Teresa nel suo giardino mi hanno spinto a far conoscere un pò di più certi particolari che riguardano il gruppo dei cerambidi.

Leggi il resto di questo articolo…

sabato, 18 giugno 2011

L’amica coccinella

Coccinella adulta

La coccinella è sicuramente l’insetto più conosciuto dai giardinieri ma anche dalle persone che non si interessano di giardinaggio perchè spesso è considerata portafortuna. Appartiene al grande gruppo dei coleotteri e i suoi colori molto vivi attirano l’attenzione ma è anche un segnale di pericolo verso gli animali che con essa vorrebbero cibarsi. Sicuramente è un insetto importante perchè è un grande predatore specialmente di afidi ma anche di  altri piccoli insetti e delle loro uova. L’immagine mostra la classica coccinella europea riconoscibile per i sette punti neri sulle elitre rosso vivo chiamata coccinella septepunctata.

Leggi il resto di questo articolo…

mercoledì, 27 aprile 2011

Staphylea pinnata

Staphylea pinnata

Staphylea pinnata

E’ un arbusto dai grappoli di bellissimi fiori traslucidi con qualche sfumatura di rosa.

Appartiene alle staphylaceae e può raggiungere i 3-5 mt. di altezza e diametro. E’ conosciuto con i nomi comuni di ‘Lacrime di Giobbe‘ o ‘Falso pistacchio‘. Molto difficile da incontrare data la sua rarità, caratteristica della pianta stessa. Fiorisce durante il mese di aprile. Si può riprodurre tramite semina.

mercoledì, 27 aprile 2011

Prunus padus

Prunus padus

Prunus padus

E’ un alberello dalla bellissima fioritura e i suoi grappoli di fiori bianchi sono molto frequentati dalle api ed emanano un dolce profumo di miele facilmente percepibile. Il pado (comunemente conosciuto con questo nome) appartiene alla famiglia delle rosacee ed è molto simile al ciliegio (prunus avium), ultimamente è comparso su molte riviste di giardinaggio che mettono in evidenza la sua ornamentalità e rusticità.

Leggi il resto di questo articolo…
mercoledì, 16 febbraio 2011

La Cuscuta: erbacea annuale infestante

cuscuta

Si tratta di una pianta che è bene saper riconoscere immediatamente qualora si presentasse in giardino o nell’orto.

Leggi il resto di questo articolo…

venerdì, 7 gennaio 2011

Asclepias fruticosa

Asclepias fruticosa la pianta

Tempo fa questa pianta è stata motivo di ricerca da parte di alcuni dei nostri amici giardinieri. La protagonista è spuntata tra le mattonelle, nel cortile della nostra socia Denise.

Leggi il resto di questo articolo…

martedì, 4 gennaio 2011

Melia azedarach

Albero che può raggiungere l’altezza di oltre 10 mt, appartenente alle Meliaceae, dotato di sostanze tossiche e repellenti verso gli insetti fitofagi. I suoi fiori non sono frequentati dalle api. Solitamente è descritto come pianta non molto rustica ma l’esemplare in foto ha resistito molto bene al freddo dicembre 2009, perdendo soltanto qualche rametto per il gelo dei meno 15°.

Leggi il resto di questo articolo…


Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo