Giardinaggio stagionale: i lavori in giardino

giovedì, 5 luglio 2018

Lavori di luglio in giardino

Per noi questo mese, oltre alle cose elencate da Clara e la pulitura delle aiuole dalle infestanti ci sarà la divisione degli Iris che stanno in loco da cinque anni e in primavera sono risultati poco fioriferi con rizomi sovrapposti.

Facciamo cosi: togliamo le infestanti in modo grossolano per capire come stanno le piante. Con la forca solleviamo zolla dopo zolla ogni gruppo di Iris dall’aiuola fino ad aver liberato tutta la parte da loro abitata. Ora ripuliamo l’aiuola dalle infestanti a fondo, se necessario aggiungiamo un po’ di compost per rendere il terreno meno groppoloso che non sosterrebbe i nuovi rizomi.

Ci dedichiamo alla pulizia delle zolle estraendo gli iris, ripulendoli dalle parti marce o prosciugate, dividiamo quelli più nuovi e vigorosi lasciandogli un bel po’ di rizoma più valido per infilarli a terra. Senza pietà buttiamo i piccoli, i vecchi e sfruttati. Passiamo alle foglie che selezioniamo togliendo le laterali che vengono via facili, tagliamo le tre, quattro restanti a ventaglio. Posizioniamo nel terreno preparato alcuni degli iris più grossi e belli e li infiliamo nel terreno coprendo radichette e rizoma con terra avendo cura di esporre al massimo il rizoma verso il sole di cui si nutriranno. Infine un po’ di concime e una generosa unica inaffiata a pioggia per non destabilizzarli.

Un gran lavoro con un gran esubero di iris che resteranno senza casa. Nelle aiuole non vanno messi troppo vicini perché si moltiplicano in poco tempo e non devono farsi ombra. Piantati ora probabilmente fioriranno la prossima primavera.

Per non farmi mancare nulla ho ordinato alcuni nuovi bellissimi iris da Cayeux, devo ovviamente provvedere a trovar loro una bella residenza.




Lascia un commento

Devi effettuare il Login per scrivere un commento.



Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo