martedì, 17 novembre 2009

Riccardo

bosco

Riccardo ama molto il bosco.

Quando ritorna a casa racconta del passero che lo guardava lavorare e, come lui zappava la terra, mangiava i vermi senza dimostrare alcuna paura.

Riccardo, quando è in bosco non si ricorda di avere una casa; sulla grande quercia di oltre 100 anni, stava al tramonto un bellissimo barbagianni , un vero spettacolo con il suo piumaggio fulvo chiaro, macchiettato di grigio.

E un altro giorno verso il tramonto è apparso un elegante capriolo di colore rossiccio che probabilmente usa dormire in quel posto sotto il suo albero preferito.

Ma siccome Riccardo è lì e non si muove, gli fa capire con la sua sgradevole voce e con molta intelligenza che quel posto è suo e Riccardo deve andarsene.




Lascia un commento

Devi effettuare il Login per scrivere un commento.



Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo