venerdì, 3 Febbraio 2012

Visita ai giardini della Normandia: 2011

Programma del viaggio

Lunedì 06 giugno 2011

Incontro dei partecipanti e trasferimento all’aeroporto di Venezia. Partenza con volo Easyjet delle ore 09.30. Arrivo a Parigi Orly previsto per le ore 11.15. Partenza immediata per Giverny e visita della dimora dl Claude Monet, rimasta intatta come al tempo del celebre pittore con la cucina gialla e blu, il salotto con incisioni e acquerelli, l’atelier giapponesi e il fantastico giardino dove si sviluppa attorno ad un laghetto con le ninfee. Terminata la visita partenza via autostrada per Honfleur sistemazione in hotel. Cena in ristorante e passeggiata per il pittoresco porticciolo.

domenica, 30 Ottobre 2011

I giardini sul lago di Como

Consigliati dalla responsabile Grandi Giardini Italiani la nostra prima tappa verso i giardini in provincia di Como è stato Il Balbiano.
Purtroppo alle numerose telefonate da noi fatte nessuno rispose per cui ci siamo presentati tardi e inattesi. La vista dal cancello dello spetttacolo di quella parte del giardino è stata tanto stravolgente per eleganza e bellezza che abbiamo osato suonare. Dopo un pò mentre la “disperazione” ci attanagliava è venuto in nostro soccorso un omino giovane e gentilissimo, giardiniere fisso di tale paradiso. Le notizie furono funeste e non solo perchè non avremmo potuto accedere a tale delizia, ma soprattutto perchè nessuno più la vedrà in quanto la proprietà dal 10 di ottobre sarebbe caduta in mano a una ventiquattrenne russa che come primo atto aveva già licenziato il capo giardiniere che lavorava lì da 25 anni e il nostro interlocutore giardiniere da 5 al Balbiano.

giovedì, 3 Marzo 2011

“Amici in Giardino” all’isola di Barbana

isola di Barbana

Nel mattino di venerdì 25 febbraio, anno di grazia 2011, un gruppetto di giardinieri era in rotta alla volta del Santuario dell’isola di Barbana, nella laguna di Grado. Non si trattava di un pellegrinaggio e neanche dello scioglimento di un voto ma lo scopo che muoveva il gruppo di amici era comunque lodevole. Tutto era partito, probabilmente dal desiderio di Padre Stefano, priore del Santuario, di dare maggior decoro all’area adiacente alla Casa degli Esercizi spirituali, in cui si trova un giardino scarsamente curato.

sabato, 4 Dicembre 2010

Manuela visita Bruges

Cari amici giardinieri,
avevo visto dei quadri raffiguranti Bruges e ne ero rimasta colpita, vedendo poi il film “In Bruges” mi ero ripromessa di andarci di persona per vedere le meraviglie intraviste al cinema (la trama non mi era piaciuta ma lo sfondo era magico) e la città si è rivelata tale. Bruges ha avuto il periodo di massima fioritura nel XV secolo (quando era un porto il maggior centro commerciale a nord delle Alpi) e vi aveva attirato pittori della scuola fiamminga. L’insabbiamento del porto ha provocato il suo declino commercialee la conseguente crisi economica ha impedito qualsasi rimaneggiamento. Ciò ha consentito la conservazione della città e quindi la sua attuale fortuna turistica. Ho pensato come tutto sia relativo: la povertà del passato è alla base della fortuna del presente. Ora è una tipica città fiamminga medievale dichiarata patrimonio culturale dell’Unesco

venerdì, 5 Novembre 2010

Punta Bellagio – Como

Alcune foto di Punta Bellagio sul lago di Como

venerdì, 5 Novembre 2010

Giardino “mobile”

giardino mobileUna curiosa foto scattata in Francia.

venerdì, 5 Novembre 2010

Orticolario 2010

A Cernobbio lago di Como presso Villa Erba si svolge la fiera florivivaistica Orticolario riproposta dopo anni in collaborazione con la già famosissima mostra Orticola di Milano di maggio.

lunedì, 1 Novembre 2010

Un giardino da visitare: Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani

villa Barbarigo Pizzoni Ardemani

villa Barbarigo Pizzoni Ardemani

La villa (XVII secolo) è immersa in uno dei più importanti ed integri giardini d’epoca esistenti. Notevole anche il labirinto e l’ingresso monumentale.
Calata nel dolce scenario dei Colli Euganei, la sobria ed elegante Villa Barbarigo stupisce il visitatore con il suo magnifico parco, splendido esempio di giardino all’italiana considerato fra i più importanti ed integri d’Europa.

venerdì, 24 Settembre 2010

Giardini in Toscana

Alcune foto scattate durante un viaggio in Toscana.

venerdì, 18 Giugno 2010

Il Giardino Botanico Juliana

“Juliana” è l’unico giardino botanico alpino della Slovenia. Fu fondato nel 1926 dal possidente e commerciante triestino Albert Bois de Chense (1871-1953) che cercò di ricrearvi delle condizioni ambientali il più possibile simili a quelle presenti in natura. A tal fine prezioso fu il consiglio di un suo amico alpinista, il dottor Julius Kugy. Una passeggiata nel giardino sarebbe dovuta essere come una passeggiata dal fondovalle sino alla cima delle montagne.

domenica, 14 Marzo 2010

Gita a Moruzzo tra crochi e campanellini

resoconto di Anna Maria.

Introduzione

foto di Bruna Blocca

campanellino

Sui colli vicino a Moruzzo ci sono dei posti particolari che Giuliana e Luigi frequentano da anni. Sono boschi, sottoboschi e un piccolo fiume, il Liole che li percorre qua e là.

Non sono coltivati, nè occupati da parchi giochi o tavolini da picnic.

martedì, 1 Dicembre 2009

Lago Maggiore: aprile 2009

Gita sul lago Maggiore e dintorni

cancello


Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo