giovedì, 26 maggio 2011

Il giardino “Asquini”

I giardini dei soci del nostro circolo

il giardino Asquini

Domenica 22 maggio alcuni di noi, come bravi soldatini, sono andati a vedere il giardino nonchè la casa di Alberto e Cristina.

Credo di poter parlare a nome di tutti riportando l’emozione di entrare in un luogo antico che l’amore dei proprietari per il loro passato sta rendendo miracolosamente vivo, vigoroso, e affascinante. Il lavoro di ricostruzione di casa e giardino mostra già i suoi frutti dando all’entrata una visione di insieme molto coinvolgente. Gli alti alberi vecchi ma, per meglio dire, antichi invitano alla scoperta della chiesetta in cima alla riva e alla vista sull’attuale frutteto circondato da un muro di merli in sasso. Rose, ortensie, hoste richiamano l’occhio qui e là fino alle vecchie serre dove avvengono miracoli giardineschi e artistici di ristrutturazione di mobili, talee, geranei e colori. Non parlo della casa perchè meriterebbe un altro lungo narrare, lascio ai visitatori futuri le altre scoperte.

Alberto e Cristina hanno confermato la loro disponibilità a visite previa anche brevissimo preavviso. Grazie ancora da parte di tutti.

cliccare sulle immagini per ingrandirle

Alcune foto del giardino “Asquini”

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

L’albero dei tulipani

il giardino Asquini

L’entrata del frutteto

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

Il muro di sassi

il giardino Asquini

Un cappero

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini

Le serre: interno

il giardino Asquini

Le serre: esterno

il giardino Asquini

il giardino Asquini

il giardino Asquini




Lascia un commento

Devi effettuare il Login per scrivere un commento.



Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo