martedì, 23 febbraio 2010

La conferenza “Il Cinema In Giardino”

La conferenza “Il Cinema In Giardino” è stata curata da Giuliana con l’aiuto insostituibile di Liviana per tutta la parte elettronica.

I film di cui abbiamo mostrato foto e raccontato qualcosa sono stati selezionati in base alla possibilità di scaricare qualcosa da internet e ovviamente sono un numero esiguo raffrontato alla quantità enorme di materiale.

il Film

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

Film commedia del 1999, diretto da Michael Hoffman titolo originale “A Midsummer Night’s Dream”

Tratto da una commedia di William Shakespeare A Midsummer Night’s Dream scritta all’incirca nel 1595 che si ispirava all’idea che esistano dei fiori magici che ci possono trasportare in sogni fantastici e compiere sortilegi di ogni tipo. Così visioni di un ordinato giardino classiccheggiante fra scalinate, fontane e bianchi roseti dove si svolgono i corteggiamenti si contrappongono a visioni di un bosco fiabesco fra occhieggiare di ruderi di tombe avvolti da edere e cespugli multicolori fra danze di ninfe e satiri che si fanno beffe dei personaggi. Il film è stato girato in una villa di Athena Lucana villaggio toscano.

Alcune foto del film:

Altre info sul film:

Sogno di una notte di mezza estate (film 1999) – Wikipedia
Film Sogno di una notte di mezza estate (1999) – Trama – Trovacinema

il Film

BARRY LYNDON

Film storico/drammatico del 1975, girato in Irlanda, diretto da Stanley Kubrick e tratto dal romanzo di William Makepeace Thackeray, Le memorie di Barry Lyndon.

È la storia delle speranze deluse di un giovanotto irlandese che spera di fare un salto di ceto nel 18esimo sec. La natura splendida contrappone gli spazi verdi così ricchi di simbologie sociali e mondane in quel secolo ai curatissimi giardini addomesticati dall’uomo per servirlo nei suoi momenti topici.

Alcune foto del film:

Altre info sul film:

Barry Lyndon – Wikipedia

La “Location”

CENTRAL PARK

Non un film ma un luogo, anzi il più gettonato luogo come locations insieme al Grand Canyon. È stato progettato nel 1858 da due uomini che volevano diventasse lo spazio verde per le classi più povere come mezzo per istruirle sul rispetto della natura fonte di benessere. Si allarga per 340 acri e per 51 isolati: da Manhattan ad Harlem. È formato da laghi, ponti, grotte, prati, percorsi pedonali e non, viottoli e fontane.

Colui che più spesso ha usato questa quinta per i suoi film è senza dubbio WOODY ALLEN.

Io ho scelto IO E ANNIE perchè in questo film c’è una scena dove Woody Allen dice che quel luogo in cui lui si trova è il luogo che ama di più in New York. Il luogo è il CONSERVATORY GARDEN poco frequentato e poco noto. Serra rifatta nel 39 da cui diparte il giardino segreto e a cui si arriva nel lato nord del parco attraverso un maestoso cancello che conduce a tre tipologie di giardini: italiano, francese e inglese.

Altri film ambientati nel Central Park:

  • IL MARATONETA info sul film

    È un film del 1976 diretto da John Schlesinger, tratto dal romanzo di William Goldman (che firma anche la sceneggiatura)

    Dustin Hoffman fa jogging lungo il lago.

  • DURI A MORIRE info sul film

    È un film del 1995 diretto da John McTiernan, e interpretato da Bruce Willis, Samuel L. Jackson e Jeremy Irons

    Le pallotole e le macchine fuori controllo si scontrano con la pace bucolica del luogo.

  • GHOSBUSTERS info sul film

    È un film del 1984 diretto da Ivan Reitman e interpretato da un gruppo di attori provenienti dalla popolare trasmissione televisiva Saturday Night Live.

    Nel 2000 la pellicola è arrivata alla posizione numero ventotto nella lista delle migliori cento commedie americane di sempre (AFI’s 100 Years… 100 Laughs), secondo un sondaggio effettuato dall’American Film Institute.

  • UN PROVINCIALE A NEW YORK info sul film

    È un film del 1970, diretto da Arthur Hiller, sceneggiato da Neil Simon. Con Jack Lemmon e Sandy Dennis

  • SEX AND THE CITY info sul film

    è un film del 2008 diretto da Michael Patrick King.

    Il film, uscito il 30 maggio 2008, porta sul grande schermo le quattro protagoniste dell’omonima serie tv della HBO. La trama riprende personaggi e temi della serie tv ed è ambientato quattro anni dopo il finale della serie, del 2004.

il Film

Il GIARDINO SEGRETO

È la storia della decenne Mary Lennox che, accolta nel maniero di uno zio misantropo, vi riporta la gioia di vivere e riesce anche a rimettere in piedi il malandato cuginetto: la felicità è lì, a portata di mano, nel magico, inaccessibile giardino. Sceneggiato da Caroline Thompson e prodotto dall’American Zoetrope di Francis Ford Coppola, il film è impeccabile per figurazione, ma non riesce quasi mai a prendere il volo, appesantito dall’eccessivo carico delle sue virtù decorative. Da non perdere la luce dei paesaggi dello Yorkshire e certi primi piani della piccola K. Maberly. Già filmato nel 1949 dalla M-G-M.

Tratto dal libro scritto nel 1910 da Frances Eliza Hodgson Burnett (1849-1924) autrice anche del Piccolo Lord che anche nella trasposizione filmica fedelissima mantiene la sua freschezza. Qui il ruolo rigeneratore e vivifico del giardino viene specularmente rappresentato dal risorgere del giardino segreto e della salute del piccolo malato.

Altre info sul film:
  • Il giardino segreto (film 1993) : Wikipedia
  • Il giardino segreto (1993) | MYmovies

  • Il film RITORNO AL GIARDINO SEGRETO info sul film

    è il seguito de “Il giardino segreto”. Una ragazzina americana si ritrova a vivere alla Misselthwite Manor, che ora è diventata una casa per orfani di guerra. La dimora è di proprietà di Lady Mary e Sir Colin, che per primi avevano scoperto, quando erano bambini, il giardino segreto. Mentre viaggiano all’estero, la responsabilità della casa viene affidata a Martha, una governante arcigna e superstiziosa che tiene il giardino chiuso e abbandonato. Al suo arrivo, l’energica, giovane Lizzie trova il luogo segreto…

    Genere: Fantasia, Anno di uscita: 2000, diretto da Michael Tuchner, Attori: George Baker, Joan Plowright

Altre foto del film:

il Film

IO BALLO DA SOLA info sul film

Un film di Bernardo Bertolucci. Con Stefania Sandrelli, Jean Marais, Jeremy Irons, Carlo Cecchi, Liv Tyler. continua» Commedia, durata 118 min. – Italia, Gran Bretagna 1996.

È la storia di una educazione sentimentale e l’attesa di un rito di passaggio attraverso temi esistenziali e il rapporto con la morte raccontate sempre confrontando il rapporto tra personaggio e paesaggio: vigne, ulivi, campi di grano di contro a giardini ordinati e formali.

Altre foto sul film:

il Film

I MISTERI DEL GIARDINO DI COMPTON HOUSE info sul film

Film drammatico del regista visionario P. Greenaway dove la storia di un omicidio avvanuta nel giardino della villa si confronta con la rappresentazione di questo in 12 bozzetti e con la prevaricazione di classe delle protagoniste. Il film è stato girato in una villa nel Kent e nel giardino del castello di Drummond in Scozia.

Altre info sul film:

I misteri del giardino di Compton House – Wikipedia

Altre foto del film:

il Film

VATEL info sul film

Film di giardini secondo gli usi del 700′ che nei grandi parchi delle corti volevano si svolgesse tutta la vita mondana.

Così il grande paesaggista, botanico e gastronomo Vattel si impegna ad organizzare per Luigi XIV una festa di 4 giorni dedicandola al sole e allestendola tutta nei giardini del castello di Chantilly. Una serie di incidenti fanno crollare le speranze di Vattel che si suicida per il disonore non trascurando di salvare la donna amata con un messaggio di vita semplice a contatto con la natura.

Altre info sul film:

Vatel (film) – Wikipedia

Vatel – Wikipedia

la locatin del film: Castello di Chantilly – Wikipedia

Altre foto sul film:

il Film

DREAMS info sul film

Un film del 1990 diretto da Akira Kurosawa con Martin Scorsese, Akira Terao, Mitsuko Baisho, Chisu Ryu, Hisashi Igawa, Toshie Negishi.

Titolo originale “Konna yume wo mita”, titolo italiano “Sogni”.

Film dove i sogni sono dei viaggi in mezzo a fiori, prati fioriti, alberi sbocciati con il messaggio costante dell’io-personaggio che i fiori come i sogni sono rigeneranti attraverso la forza della fantasia.

Altre info sul film:

Sogni (film) – Wikipedia

il regista del film: Akira Kurosawa | MYmovies

Altre foto del film:

il Film

RIDICULE info sul film

Film del 1996 diretto da Patrice Leconte, nominato all’Oscar al miglior film straniero. È stato presentato in concorso al 49° Festival di Cannes.>/p>

Il film mette a confronto la società pre rivoluzione francese in cui la più grave mancanza è cadere nel ridicolo e la volontà del protagonista di risanare le sue terre paludose per creare un ambiente più sano per sè e per i suoi contadini. Una diversa concezione della natura che interpreta il confronto tra ambienti vegetali e modo di rapportarsi alla natura di viverla e metterla in scena. Un’idea di verde operativa piuttosto che contemplativa di ricerca di sperimentazione(potature di rose, innesti floreali, piante acquatiche, taglio del fieno). È una fanciulla che passa in mezzo ai Lilium in fiore trascinando la veste per raccogliere il polline da deporre nella sua serra.

Altre info sul film:

Ridicule (1996) | IMDb

Ridicule – Wikipedia

Altre foto sul film:

il Film

RACCONTO D’AUTUNNO info sul film

Il film di Eric Rohmer, si svolge nelle valli del Rodano, è un’elogio alla natura e alla sua semplicità con dialoghi che esaltano la bellezza di guardare al mondo vegetale con uno spirito libero e rispettoso piuttosto che di sfruttamento.

Altre info sul film:

Racconto d’autunno (1998) | IMDb

il regista del film: Eric Rohmer | MYmovies

Altre foto del film:

il Film

UNA NOTTE PER DECIDERE info sul film

Film del 2000 diretto da Philip Haas, adattamento cinematografico del romanzo di W. Somerset Maugham In villa.

Film dai toni cupi dove gli stati d’animo della protagonista sono rappresentati spesso dall’ambiente naturale vuoi giardini delle ville vuoi notti nel boschetto vuoi nella sua villa (Cetinale vicino Siena) dove spesso ciò che appare non è esattamente ciò che sembra. Alla fine nuovamente da parte della protagonista la scelta di un cambiamento di vita.

Altre info sul film:

Villa Cetinale

il regista del film: Philip Haas | MYmovies

Altre foto sul film:

il Film

CAMERA CON VISTA info sul film

Film del 1985 diretto da James Ivory

Celeberrimo film che contrappone una ridente e sorprendente Firanze con i suoi giardini e Limonaie a una ordinata e prevedibile Inghilterra contrapponendo i due aspiranti mariti della protagonista con il successo del più fantasioso e di un viaggio di nozze fiorentino.

Tratto dal roomanzo dello scrittore inglese E. M. Forster, che narra la storia di una giovane donna nella cultura sessualmente repressa dell’Inghilterra dell’Età edoardiana. Durante un viaggio in Italia con sua cugina, Lucy Honeychurch incontra George Emerson, un giovane ateo e anticonformista, che si innamora di lei. Al suo ritorno in Inghilterra, ella è obbligata a scegliere tra lo spirito libero di George e il suo più freddo fidanzato, Cecil Vyse. Il romanzo è sia una storia d’amore che una critica alla società inglese all’inizio del ventesimo secolo.

Altre info sul film:

Camera con vista – Wikipedia

il regista del film: James Ivory | MYmovies

Altre foto del film:

il Film

L’ERBA DI GRACE info sul film

Film commedia diretto da Nigel Cole. Con Leslie Phillips, Brenda Blethyn, Craig Ferguson, Martin Clunes. continua» Titolo originale Saving Grace

Quando la mariuana diventa un fiore che salva la vita disastrata di una casalinga disperata.

Altre info sul film:

L’erba di Grace (2000) | IMDb

L’erba di Grace (2000) | MYmovies

il regista del film: Nigel Cole | MYmovies

Altre foto sul film:

il Film

GREEN CARD info sul film

Film commedia del 1990 diretto da Peter Weir. Con Gérard Depardieu, Andie MacDowell, Bebe Neuwirth, Robert Prosky, Ann Wedgeworth. Titolo originale Green Card

Delizioso filmetto in cui una serra di un appartamento a New York causa un improbabile matrimonio tra il francese un po’ rozzo Depardieu e una raffinata nuiorchese Andy Mc Dowell.

Altre info sul film:

Geen card (1990) | IMDb

Green card – matrimonio di convenienza (1990) | MYmovies

il regista del film: Peter Weir | MYmovies

Altre foto del film:

il Film

UN INCANTEVOLE APRILE info sul film

Film del 1992 diretto da Mike Newell, con Josie Lawrence, Miranda Richardson, Alfred Molina, Neville Phillips, Jim Broadbent, Michael Kitchen, Joan Plowright, Polly Walker

Dove il giardino e la natura che si affaccia sul golfo di Portofino rendono possibili cambiamenti sostanziali alle vite incancrenite dei protagonisti.

Altre info sul film:

Un incantevole aprile (1992) | IMDb

Un incantevole aprile (1992) | MYmovies

il regista del film: Mike Newell | MYmovies

Altre foto sul film:

I Giardinieri

Trascurare colui che del giardino è l’abitante assoluto cioè “il giardiniere” ci è parso doveroso così siamo incocciate in alcuni film culto del genere:

  • il Film

    EDWARD MANI DI FORBICE info sul film

    Film fantasioso e visionario di Tim Burton. Storia del diverso che è ben accetto dalla comunità finchè è utile (pota in modo incredidile piante e capigliature con le sue mani a forbice) poi come vuole diventare uno di loro è rifiutato brutalmente.

    Altre info sul film:

    Edward mani di forbice – Wikipedia

    il regista del film: Edward Scissorhands (1990) | IMDb

    il regista del film: Tim Burton | MYmovies

    Una foto del film

  • il Film

    OLTRE IL GIARDINO info sul film

    Film del 1979 diretto da Hal Ashby, con Peter Sellers, Shirley MacLaine, Melvyn Douglas, presentato in concorso al Festival di Cannes del 1980.

    Storia di un giardiniere sempliciotto (interpretato da P. Sellers) che dopo aver trascorso la vita chiuso a curare un giardino viene proiettato in un mondo che affronta con gli occhi di un bambino-giardiniere venendo scambiato per un genio e rischiando di diventare presidente degli USA

    Altre info sul film:

    Oltre il giardino – Wikipedia

    Oltre il giardino (1979) | IMDb

    il regista del film: Hal Ashby | MYmovies

    Un’altra locandina del film

    Una foto del film

    un’altra foto del film

  • il Film

    IL TAGLIAERBE info sul film

    Film di fantascienza del 1992 diretto da Brett Leonard, con Jeff Fahey, Pierce Brosnan, Jenny Wright, Mark Bringleson, Geoffrey Lewis, Jeremy Slate, Dean Norris, Colleen Coffey.

    Mediocre film dove uno stupidotto viene manipolato da un genio del male che vuole conquistare il mondo

    Altre info sul film:

    Il tagliaerbe – Wikipedia

  • il Film

    IL MIO AMICO GIARDINIERE info sul film

    Commedia del 2008, Francia, regia di Jean Becker, attori Jean-Pierre Darroussin e Daniel Auteuil

    Un pittore affermato, stanco di vivere a Parigi e prossimo al divorzio, decide di trasferirsi in campagna nella casa di famiglia. L’abitazione e il terreno sono in grave stato di abbandono e per questo il pittore, non avendo voglia né tempo di occuparsene, decide di cercare un aiuto. La scelta…

    Film bucolico che inneggia all’amicizia e al recupero di una vita semplice a contatto con la natura. Un fantastico Daniel Auteil nelle campagne francesi.

Le Fictions fatte per la TV

  • la Serie

    ROSMARY E TYME info sul film

    (attuamente trasmessa su rai2 e Sky)

    Storia di due amiche inglesi, una botanica e una poliziotta in pensione che risolvono intrighi polizieschi e giardineschi con molto garbo e humor inglese.

  • la Serie

    L’ISPETTORE BARNABY info sul film

    (attuamente trasmessa su La7)

    Il titolo originale è Midsomer Murders, è una serie televisiva prodotta dalla televisione privata inglese ITV e ambientata in Inghilterra, nell’immaginaria contea inglese di Midsomer. Basata su romanzi gialli dell’autrice Caroline Graham, la serie si focalizza sul protagonista, l’ispettore capo Barnaby, interpretato dall’attore John Nettles. Trasmessa per la prima volta nel Regno Unito nel marzo del 1997, si sta attualmente filmando la decima serie del programma, che porterà il numero totale degli episodi a cinquantanove. Le registrazioni avvengono solitamente nelle contee inglesi di Berkshire, Buckinghamshire, Hertfordshire, Oxfordshire e Surrey.

  • la Serie

    ROSAMUNDE PILCHER info sul film

    Nata Rosamunde Scott (Lelant, 22 settembre 1924), è una scrittrice inglese autrice di romanzi sentimentali ambientati nelle isole britanniche, da cui sono stati tratti, in Germania, numerosissimi film televisivi

    Sito ufficiale

    Altra locandina di un altro film

I Cartoni Animati

Non ho potuto trascurare i film di animazione dove Walt Disney in primis in molte sue pellicole ha tratto ispirazione dalla natura, i fiori, le piante per arricchire le sue storie.

Ho ricordato:

  • il Cartoon

    FANTASIA info sul film

    È un film d’animazione musicale della Disney uscito nelle sale cinematografiche statunitensi nel 1940. È considerato il 3° classico Disney secondo il canone ufficiale ed è considerato da molti fan e pubblico il suo capolavoro.

  • il Cartoon

    ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE info sul film

    Dove vari fiori antropoformizzati si muovono e parlano come dame vittoriane chiedendo ad Alice che razza di fiore lei sia, espellendola poi perchè giudicata una erbaccia.

  • il Cartoon

    WINNIE THE POOH info sul film

    È un famoso orso di pezza e protagonista della letteratura per ragazzi, inventato da A. A. Milne. È anche noto coi nomi Winnie Pooh (forma adottata dalla Walt Disney), Winnie Puh e Winnie the Pooh (senza trattini).

    Winnie Pooh apparve per la prima volta nel romanzo omonimo, pubblicato il 14 ottobre 1926, e in seguito in altri lavori di Milne. Dopo la morte di Milne, i diritti sui personaggi della serie furono ceduti alla Walt Disney, che ha realizzato numerosi film d’animazione e cartoni animati che vedono protagonisti Pooh e altri personaggi di Milne. Winnie Pooh è attualmente una delle principali icone dell’universo di Disney e uno dei suoi personaggi più redditizi.

    È composto da tre cortometraggi:

    1. Winny Puh, orsetto goloso o Winny Puh, l’orsetto goloso (Winnie the Pooh and the Honey Tree) (1966)
    2. Troppo vento per Winny Puh (Winnie the Pooh and the Blustery Day) (1968)
    3. Winny Puh a tu per tu (Winnie the Pooh and Tigger Too!) (1974)

    dove i fiori hanno un ruolo rigeneratore.

Altri Cartoni Animati

le storie di:

  • il Cartoni Animati

    PAPERINO info sul film

    Paolino Paperino, semplicemente noto come Paperino (Donald Duck in originale, Donald Fauntleroy Duck secondo il cortometraggio del 1942 Donald Gets Drafted) è un personaggio immaginario dei fumetti e dei cartoni animati della Disney. È un papero bianco con becco e zampe arancioni. Solitamente indossa una blusa e un berretto da marinaio – ma senza pantaloni. Alcuni credono che la Finlandia lo abbia censurato perché non porta i pantaloni, ma è una leggenda metropolitana. Secondo l’albero genealogico ideato da Don Rosa in base alle indicazioni contenute nelle storie a fumetti di Carl Barks, è figlio di Ortensia de’ Paperoni (sorella di Paperon de’ Paperoni) e Quackmore Duck (figlio di Nonna Papera), ha una sorella gemella, Della Duck, madre di Qui, Quo, Qua. Creato nel 1934 da un disegnatore ignoto, esordisce, nel cartone animato del 9 giugno dello stesso anno dal titolo La gallinella saggia (The Wise Little Hen). È stato definito l’antieroe per eccellenza, l’incarnazione dell’uomo medio moderno, con le sue frustrazioni, i suoi problemi, le sue nevrosi.

    La locandina del primo film

  • il Cartoni Animati

    GATTO SILVESTRO info sul film

    è un personaggio dei cartoni animati Looney Tunes e Merrie Melodies, ossessionato dalla voglia di catturare Titti, ma anche di Speedy Gonzales o Hippety Hopper. Il nome Silvestro deriva da silvestris, il nome scientifico del gatto selvatico. Il personaggio raggiunse un aspetto permanente nel 1945 nel breve film Life With Feathers. È stato ideato dal gruppo di disegnatori statunitensi della Warner Bros. (così come altri personaggi dei Looney Tunes) composto da Robert McKimson, Charles Jones e Friz Freleng. Il gatto è stato presente in molte puntate dei Looney Tunes e dei Merrie Melodies; ha anche partecipato a diversi film, tra cui Space Jam. Silvestro è un grosso gatto nero e bianco sul ventre, perennemente affamato, quasi sempre alla ricerca di catturare il canarino Titti (Tweety nell’originale), chiuso all’interno di una gabbietta per uccellini, oppure svolazzante per la casa, ma protetto da una nonnina sempre pronta a prenderlo e a colpi di ombrello ogni volta che questo attenti all’incolumità del canarino. Silvestro, per quanto spesso ci vada vicino, non riesce mai a catturare e a mangiarsi Titti, un po’ per la sua sfortuna, un po’ per la sua goffaggine, ma soprattutto perché Titti è solo apparentemente ingenuo, in realtà e molto furbo e ingegnoso. Oltre alla nonnina in soccorso di Titti arriva anche Ettore, un bulldog tarchiato e muscoloso, anche se dal quoziente intellettivo molto basso, che rifila al malcapitato Gatto Silvestro delle sonore sventole.

  • il Cartoni Animati

    BUGS BUNNY info sul film

    È un furbo coniglio grigio che appare nei cartoni animati delle serie Looney Tunes e Merrie Melodies, ed è in assoluto uno dei personaggi più famosi al mondo. È “nato” nel 1938 a Brooklyn, da molti padri: Ben “Bugs” Hardaway (che ne creò una prima versione nel 1938 per “Porky’s Hare Hunt”), Bob Clampett, Tex Avery (che sviluppò la personalità definitiva di Bugs nel 1940), Robert McKimson (che ne creò l’aspetto grafico definitivo), Chuck Jones e Friz Freleng. Ma secondo Mel Blanc, il suo doppiatore americano, il suo accento è una miscela paritaria di quello del Bronx e di quello di Brooklyn. Nei primi adattamenti in lingua italiana il suo nome venne tradotto con Lollo Rompicollo, ma in seguito si è affermato l’uso del nome originale. È noto per la sua celebre battuta “Che succede, amico?” (“Eh, what’s up, doc?” nell’originale) e i suoi scontri con Taddeo, Yosemite Sam, Marvin il marziano, Daffy Duck, e anche Wile E. Coyote, quando non è alle prese con Beep Beep. Quasi invariabilmente, Bugs Bunny esce vincitore da questi conflitti, perché fa parte della sua natura.

con i loro giardinetti di casette a schiera danno un quadro sociale della vita dell’epoca in America.

The End

E così ho concluso sperando che chi ci ha viste e ascoltate si sia divertito come noi e augurandoci che altri percorrano la nostra strada di collaborazione per dare al circolo nuove forze, idee e incontri.

Giuliana e Liviana




Lascia un commento

Devi effettuare il Login per scrivere un commento.



Attenzione

Nuova sede per le riunioni

ORATORIO SAN FANCESCO, Contrada Garibaldi, 7

dove siamo